Cultura, Eventi, Salento

3° LABORATORIO GIOVANI E LAVORO – 20 E 21 MARZO AUDITORIUM BENEDETTO XVI ALESSANO

Il 20 e il 21 marzo p.v., presso l’auditorium Benedetto XVI – S.S. 275, km. 23,600 – in Alessano (LE), si terrà il terzo laboratorio attivo per il lavoro, organizzato dalla Diocesi di Ugento – Santa Maria di Leuca attraverso il centro servizi per il lavoro “Progetto Policoro”.

In questo III Work in Progress ispirato ad una frase di Papa Francesco nella quale lui stesso ci dice che “in un periodo come quello attuale di precarietà vanno messi in campo gli strumenti della creatività e della solidarietà”, si punta ad invogliare i giovani cosiddetti NEET a impiantare le loro radici e idee lavorative nel loro territorio di origine al fine di contrastare l’immigrazione giovanile sempre più in voga di diffusione.
Tra realtà e opportunità, quali prospettive? Oggi è ancora possibile?
L’evento quest’anno ruota a 360° intorno al tema dell’innovazione. Durante queste due giornate ci saranno anche testimonianze di giovani che hanno dato vita a progetti imprenditoriali illuminati da un senso di amore per il prossimo mettendo in secondo piano il senso del lucro. Il loro spirito di lavoro punta al sociale creando posti di lavoro per i giovani in territori dove la precarietà, soprattutto nel Mezzogiorno d’Italia, imperversa di giorno in giorno e la speranza è sempre più poca. Quindi soprattutto nella mattinata di sabato 21 a più alta vocazione giovanile avremo modo di ascoltare le idee innovative di realtà giovanile tra cui quella di Gianluigi Parrotto, dell’associazione Altra Napoli e del gruppo “Giovani Taurisano” che operando in contesti difficili hanno in poppa la salvaguardia dell’occupazione e mirano all’inclusione sociale soprattutto giovanile evitando la loro emarginazione.
I ragazzi nel corso dell’evento, avranno modo di consegnare i loro CV e avere dei colloqui con aziende del territorio e per chi ancora non è in possesso di un proprio curriculum la possibilità di una sua stesura in seduta istante in formato Europass, inoltre l’iscrizione al Programma garanzia giovani per gli under 29 e info sul microcredito Tobia grazie al quale nel corso del 2014 sono state avviate più di dieci attività.
Per una partecipazione numerosa di giovani si invitano i parroci della diocesi, i centri per l’impiego, le aziende, le associazioni, le famiglie a diffondere e dare voce a questo evento cosi pieno di speranza per tutto il comparto giovanile perché, senza un lavoro, non c’è dignità e libertà dell’uomo.

L’evento sarà in diretta streaming su www.radiodelcapo.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *