Migranti, Santa Maria di Leuca, Sbarco

CIRCA 120 MIGRANTI INTERCETTATI E ACCOMPAGNATI NEL PORTO DI SANTA MARIA DI LEUCA

SANTA MARIA DI LEUCA – Una imbarcazione lunga 16 metri con circa 120 migranti a bordo è stata intercettata nel pomeriggio di ieri dai militari della Guardia di Finanza al largo di Santa Maria di Leuca e successivamente condotta nel porto della marina situata all’estremo lembo di Puglia.

Ad attenderli, per prestare i soccorsi del caso e sottoporre i cittadini stranieri ai test anti Covid c’erano i volontari della Croce Rossa Italiana e gli operatori sanitari del 118.

Tutti di sesso maschile i migranti approdati nel porto, tra di loro anche ben 31 minori non accompagnati. La maggior parte risulta essere di nazionalità pachistana, oltre ad afgani, siriani iraniani e bengalesi.

Discrete le condizioni di salute. Solo per alcuni si sono resi necessari approfondimenti sanitari in seguito ad un inizio di stato di ipotermia dovuto alla traversata.

Dopo le operazioni di identificazioni i migranti sono stati accompagnati presso il centro di prima accoglienza “Don Tonino Bello” di Otranto e Masseria Ghermi di Lecce.

Sequestrata l’imbarcazione, nessuno scafista individuato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.