Agricoltura, Ambiente, Salento, Territorio, Tricase

EMERGENZA NATURA”: PROPOSTE E STRUMENTI PER RILANCIARE L’AGRICOLTURA AUTOSOSTENIBILE NEL SALENTO.

L’Associazione di Promozione Sociale “Marina Serra”
ORGANIZZA,
DOMENICA 15 MARZO 2015 ALLE ORE 10,00
PRESSO
LE SCUDERIE DEL CASTELLO DI TRICASE
Un’Assemblea/Dibattito su
“EMERGENZA NATURA”:
PROPOSTE E STRUMENTI PER RILANCIARE L’AGRICOLTURA AUTOSOSTENIBILE NEL SALENTO
partecipare per informarsi; informarsi per prendere una posizione; unirsi per agire!

con il Patrocinio del Comune di Tricase e del Parco Otranto Leuca, Bosco di Tricase in collaborazione con la Coop. Sociale Terra Rossa, con Piccapane di Cutrofiano, con(CoppulaTisa ONLUS)

”LE LINEE GUIDA PER IL CONTENIMENTO DELLA DIFFUSIONE DI“XYLELLA FASTIDIOSA” EMANATE DALLA REGIONE PUGLIA IL 13-12-2014

Piano di controllo degli insetti vettori e potenziali
Per il controllo dei vettori accertati o di quelli potenziali va rispettato il seguente calendariodi interventi predisposto sulla base delle acquisizioni scientifiche sulla biologia diPhaelinusspumarius. L’insetto è caratterizzato da un solo ciclo generazionale e da una elevatacapacità di riprodursi negli ambienti del sud per le favorevoli condizioni climatiche esoprattutto con inverni miti con temperature sopra lo 0°C. .
Gennaio – Aprile
Le forme giovani provenienti dalla schiusura dalle uova invernali stazionano generalmentesulle piante erbacee spontanee ma anche su giovani e teneri germogli di arbusti. Gli individuisi circondano di una abbondante schiuma ben visibile nell’interno della quale si alimentanoe sviluppano i diversi stadi giovanili, che sono poco mobili.
In questo periodo vanno effettuati:
a) operazioni meccaniche per la eliminazione delle erbe ospiti delle cicaline con l’obiettivodi ridurre la popolazione dei potenziali insetti vettori mediante una delle seguentiazioni:
— lavorazioni del terreno preferibilmente con fresature;
— trinciatura delle erbe

QUESTE TECNICHE AGRICOLE ED ALTRE RISPETTOSE DELLA TERRA, SALVERANNO GLI ULIVETI SECOLARI DELSALENTO, PATRIMONIO DELL’UMANITA,’ DALLA DISTRUZIONE TOTALE!
I DISERBANTI, I PESTICIDI ED I FERTILIZZANTI CHIMICI LI DISTRUGGERANNO IN MODO IRREVERSIBILE!

Dopo una brevissima introduzione dei relatori, potete fare tutte le domande che vorrete sulla xylella, le “cure” per salvare gli uliveti ed il territorio salentino nella sua complessità.
Saranno disponibili a rispondervi gli esperti e gli agricoltori:

FRANCESCO MINONNE DEL COMITATO ESECUTIVO DEL PARCO, VITO LISI, ULIVICOLTORE, GIGI SCHIVANO AGRONOMO, GIUSEPPE PELLEGRINO, ULIVICOLTORE, DANIELE SPERTI, APICOLTORE, GIULIO SPARASCIO, ULIVICOLTORE, CRISTIAN CASILI, AGRONOMO.
ALLA FINE CI SARA’ UNO SPUNTINO RUSTICO CON PRODOTTI LOCALI OFFERTI DALL’ASS. MARINA SERRA!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *