• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Solidarieta'

‘ABBIAMO RISO PER UNA COSA SERIA’. AL VIA SMS SOLIDALE PER VILLAGGIO IN PUGLIA CONTRO SFRUTTAMENTO E CAPORALATO

 

Dal 9 al 18 maggio, inviando un SMS da cellulare o chiamando da rete fissa al 45594, si possono sostenere 38 interventi di agricoltura familiare nelle aree più povere del mondo, a sostegno di 114.248 famiglie di contadini e alla costruzione del ‘Villaggio solidale’ che sarà realizzato in Puglia da Coldiretti e Focsiv, per dare ospitalità agli immigrati sottraendoli allo sfruttamento del caporalato, garantendo loro un regolare contratto di lavoro per la raccolta stagionale di prodotti agricoli.

La campagna di Focsiv “Abbiamo RISO per una cosa SERIA” , con la collaborazione di Coldiretti e Campagna Amica,  è finalizzata a combattere le speculazioni sul cibo nel mondo che costringono alla povertà 800 milioni di piccoli agricoltori obbligati a migrare con effetti disastrosi per la comunità, per l’ambiente e la sicurezza alimentare.

Coldiretti e Campagna Amica sono partner della iniziativa che vedrà 4.000 volontari della Focsiv impegnati nella distribuzione il prossimo 14 e 15 maggio nelle piazze, parrocchie e Mercati di Campagna Amica di 106.000 kg di riso.

Un impegno concreto ed innovativo che può contribuire a creare un sensibilità più diffusa anche sulla sfida epocale sull’emergenza profughi affrontata dall’Italia e dall’Unione Europea che è stata invitata dal Papa ad un maggior impegno con la dignità di tutto l’essere umano.

Dal 9 al 18 maggio, inviando un SMS da cellulare o chiamando da rete fissa al 45594, si possono sostenere 38 interventi di agricoltura familiare nelle aree più povere del mondo, a sostegno di 114.248 famiglie di contadini e alla costruzione del ‘Villaggio solidale’ che sarà realizzato in Puglia da Coldiretti e Focsiv, per dare ospitalità agli immigrati sottraendoli allo sfruttamento del caporalato, garantendo loro un regolare contratto di lavoro per la raccolta stagionale di prodotti agricoli.

La campagna di Focsiv “Abbiamo RISO per una cosa SERIA” , con la collaborazione di Coldiretti e Campagna Amica,  è finalizzata a combattere le speculazioni sul cibo nel mondo che costringono alla povertà 800 milioni di piccoli agricoltori obbligati a migrare con effetti disastrosi per la comunità, per l’ambiente e la sicurezza alimentare.

Coldiretti e Campagna Amica sono partner della iniziativa che vedrà 4.000 volontari della Focsiv impegnati nella distribuzione il prossimo 14 e 15 maggio nelle piazze, parrocchie e Mercati di Campagna Amica di 106.000 kg di riso.

Un impegno concreto ed innovativo che può contribuire a creare un sensibilità più diffusa anche sulla sfida epocale sull’emergenza profughi affrontata dall’Italia e dall’Unione Europea che è stata invitata dal Papa ad un maggior impegno con la dignità di tutto l’essere umano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *