Alessano

AD ALESSANO LA TAPPA FINALE DI “THE LAST 20” DEDICATA ALLA PACE. I RAPPRESENTANTI DEI 20 PAESI PIÙ IMPOVERITII DEL MONDO NELLA TERRA DI DON TONINO

ALESSANO – La Fondazione di Partecipazione PCE “Terre del Capo di Leuca – De Finibus Terrae
comunica che il 28 e 29 novembre ad Alessano presso l’Auditorium “Benedetto XVI” si svolgerà
“The Last 20 – S. Maria di Leuca – PCE “De Finibus Terrae”.

Si conclude ad Alessano, nella terra attraversata dalla lezione, dallo spirito, dalla pratica
evangelica e sociale di don Tonino Bello ,oggi venerabile, che ha fatto dell’incontro con gli ultimi e
della Pace, il cardine del suo Magistero, l’ultima tappa del The Last 20 .

L’iniziativa è partita, lo scorso luglio da Reggio Calabria su input dell’allora vice sindaco della
città metropolitana calabrese, Tonino Perna, con a tema la grande questione delle migrazioni,
dell’accoglienza e dell’inclusione. Si è snodata nelle successive tappe di Roma sui temi della
sicurezza alimentare, contrasto alla povertà e alla fame nel mondo, la cooperazione, in particolare
quella interuniversitaria, la questione femminile nei Paesi L20; Abruzzo e Molise con al centro il
dialogo interreligioso e interculturale, nuove forme di educazione alla diversità per le nuove
generazioni, cambiamento di prospettiva e di narrazione da parte dei media nei confronti dei Paesi
Last 20.

Milano con la messa a fuoco della questione ambientale, della salute del clima e dell’altra
economia. Uno sguardo diverso sul mondo rispetto al G20 per affermare che non ci sono solo i primi
20 paesi del mondo ma anche gli ultimi, non poveri, come si ama ripetere, ma impoveriti proprio
dalle politiche di dominio e le nuove forme di colonialismo dei G20.

Il tema della tappa conclusiva, non casualmente, ad Alessano, reso è centrato sul tema della
Pace, nella cittadina dove nacque ed è sepolto Don Tonino Bello, reso venerabile dal 25 novembre
scorso, da Papa Francesco. Il vescovo di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi fu celebre per il suo
impegno per la pace, in particolare nella sua veste di Presidente di Pax Christi Italia (1985-1993).
Un tema fuori, non a caso, dai radar e dal programma dei G20 che anche sulla guerra, il
traffico di armi, lo sfruttamento delle risorse materiali e umane dei Paesi L20 e la devastazione dei
loro territori hanno costruito e mantengono il loro dominio sul pianeta.

L’iniziativa nei giorni 28 e 29 novembre affronta anche il tema della questione femminile e
ha soprattutto l’obbiettivo di presentare una piattaforma conclusiva di proposte concrete attuabili
per i paesi e le comunità dei last20.

Il Comitato The Last 20 dichiara: “Rivolgiamo un caloroso ringraziamento all’Ufficio nazionale
della CEI per la Pastorale turismo, sport e tempo libero, alla Diocesi di Ugento- Santa Maria di Leuca,
Fondazione di Partecipazione PCE “Terre del Capo di Leuca – De Finibus Terra e la Fondazione Don
Tonino Bello, per aver sposato da subito i temi de The Last 20, decidendo di accoglierne la tappa
conclusiva.”

L’iniziativa, come da programma allegato, sarà impreziosita dallo spettacolo musicale della
Fondazione “La Notte della Taranta” previsto per la sera di domenica 28 e dal contributo dell’attore
Andrea Pennacchi detto “Er Poiana” nella mattinata di lunedì 29 sempre ad Alessano presso
l’Auditorium “Benedetto XVI”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.