• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Cronaca, Specchia

AIUTI ALIMENTARI GETTATI NELLE CAMPAGNE DI SPECCHIA, ESPOSTO IN PROCURA

SPECCHIA – Ancora una volta derrate alimentari destinate alle famiglie indigenti rinvenute nelle campagne il 17 ed il 18 marzo scorsi. L’anomalia va avanti oramai da anni senza che nessuno se ne occupi per cercare di trovare la falla in un sistema di distribuzione che non va. 
Ci risiamo, questa è una porcheria, un delitto che non finisce mai. Pasta, riso, liofilizzati preparati per le famiglie povere che vengono buttati nelle campagne. Siamo sicuri che non vengono dai responsabili di Specchia, ma stavolta andremo veramente affondo nella questione e scopriremo la verità….e stavolta denunceremo tutto alla Procura”.
Tricasenews_Aiuti_Ue_Campagna   Tricasenews_Aiuti_Ue_ Scaduti
Questo lo sfogo dei volontari dell’Associazione ambientalista Eco-Spo di Specchia che hanno ritrovato circa 70 confezioni di pasta e preparati per risotto, tutte rigorosamente con la scritta Aiuto-Ue prodotto non commercializzabile. Questa volta erano tutte scadute nel 2013.
Non è la prima volta, specie in questa zona  Santa Eufemia che troviamo derrate alimentari destinate ai poveri abbandonate nelle campagne – fa sapere la Presidente dell’Associazione Anna Laura Remigi – pacchi di pasta, riso, liofilizzati…in una occasione abbiamo trovato formaggio, biscotti, zucchero, salsa, marmellata, farina, fette biscottate, biscotti per bambini ecc….nella maggiorparte dei casi la merce era buona, non scaduta.
Tricasenews_Aiuti_Ue_2013_
Quella rinvenuta in questi giorni era scaduta ed avariata, specie la pasta. Non ci spieghiamo il motivo – prosegue Remigi – per cui, nonostante ci siano famiglie che ne hanno davvero bisogno, questi prodotti vengano lasciati scadere e poi gettati via.
Sul nostro profilo facebook ci sono foto dei rinvenimenti anche degli anni scorsi.
Tricasenews_Aiuti_Ue_Ing
Ritrovamento del cibo del 17 marzo 2013!!!
“Noi presenteremo un esposto alla Procura perchè è evidente che qualcosa, nella filiera, non va. Metteremo insieme tutte le foto dei prodotti ritrovati negli anni e chiederemo chiarezza”.
Vedi anche:

LUCUGNANO – CIBO DESTINATO AI POVERI ABBANDONATO IN CAMPAGNA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *