• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Alessano, Cultura, Tricase

Alessano, “Impulso DALL’INCONSCIO, Salvatore Turco espone le sue opere

ALESSANO – Patrocinata dai Comuni di Alessano e Tricase e in collaborazione con l’associazione  “Apri la cucuzza” partira’ venerdi 29 luglio alle 18,30 e durera’ fino al 4 agosto con apertura dalle ore 20,00,  la mostra d’Arte dello Scultore e Decoratore Salvatore Turco dal titolo “Impulso DALL’INCONSCIO” che si terra ad Alessano presso Palazzo Legari. 

Salvatore Turco giovane  e talentuoso decoratore di Tricase si sta via via affermando nel panorama  artistico pugliese. Gia’ vincitore del premio “Emilio Notte”  a Ceglie Messapica, con la scultura la scultura intitolata“Luce d entro 1 e luce dentro 2 “,  premio patrocinato dalla Presidenza della Repubblica che ha conferito la Sua Medaglia insignendolo del più alto riconoscimento a livello nazionale, confermandone l’intento di diffusione dell’Arte e di un traguardo culturale -artistico dell’intera Regione Puglia, dopo il successo della personale tenuta l’anno scorso a Tricase presso Palazzo Gallone dal titolo “Passaggio nel passato” si presenta cosi’ ad Alessano dopo essersi distinto per capacità, impegno e desiderio di ricerca al corso ”Metodi e tecniche di decorazione sacra contemporanea”  tenutosi presso l’Accademia di Belle Arti di Lecce.

L’artista esprime un’arte dapprima buia, introspettiva e lugubre che ha come obiettivo quello di immagazzinare tutta la negativita’ del quotidiano e spogliare la propria essenza da delusioni, problematiche e acciacchi fisici e psicologici che attanagliano il nostro presente.

Strizzando l’occhio a Freud e Marx, la mostra consta di maschere grottesche tipiche dell’opera pirandelliana e di esposizioni paradossali con chiavi di lettura satiriche e fantasiose. Una mostra in cui tutto prende vita. Persino le nostre emozioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *