• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Agricoltura, Alessano, Ambiente, Tricase

ALESSANO STOPPA LA CENTRALE A BIOMASSE

ALESSANO – “Difformita’ urbanistiche”, per questo motivo l’ufficio tecnico del Comune di Alessano ha bocciato il progetto del nascente impianto per la produzione di Energia da biomasse, presentato da un imprenditore di Tricase, che doveva sorgere accanto strada statale 275, adiacente alla ex manifattura tabacchi.

Per l’impianto, che sarebbe dovuto sorgere a 800 metri da Lucugnano, a un chilometro da Tricase ed a 1,6 chilometri da Alessano si era provveduto a presentare al Comune di Alessano una Procedura Abilitativa Semplificata (P.A.S.) e in precedenza si era anche tenuto un convegno per illustrare tutte le fasi di produzione.

Critiche al progetto erano state sollevate dal Movimento 5 Stelle di Alessano con la portavoce Jessica Torsello e successivamente con il Consigliere Regionale Antonio Trevisi che criticavano l’eccessiva vicinanza ai centri abitati e la poca chiarezza.

Per discutere sulla fattibilita’ dell’impianto  si era riunita il 27 ottobre, su richiesta dell’associazione “Prendi Posizione”,  la 7° Commissione Consiliare Igiene ambientale, Ecologia, Verde pubblico, Riqualificazione spazi urbani, Politiche ambientali del Comune di Tricase, riunione allargata al sindaco di Alessano Francesca Torsello.

L’ufficio tecnico ha deciso di dare un responso negativo in quanto ha evidenziato alcune difformità urbanistiche, per questo ha imposto lo stop immediato dei lavori – fa sapere il primo cittadino di Alessano –

 

Fonte La Gazzetta del Mezzogiorno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *