• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Regione Puglia, Turismo

ALLA PUGLIA L’OSCAR DELLA REGIONE PIU’ AMATA DAGLI ITALIANI

E’ l’Italia la miglior meta culturale e turistica per gli stranieri, mentre la Puglia è risultata essere la regione più amata. Due dei 43 riconoscimenti assegnati il 26 maggio a Roma durante la prima edizione degli “Italia Travel Adwards”, una sorta di Oscar del settore turistico nato da un’idea e dalla passione di due imprenditrici, Roberta D’Amato e Danielle Di Gianvito, sono andati all’Italia e alla Puglia.

Alla presenza di 350 importanti ospiti rappresentanti dell’intero comparto turistico, sono stati assegnati i 43 premi decretati da oltre 6.500 agenti di viaggio e viaggiatori durante 6 mesi di votazioni che hanno superato il numero totale di 76.100.

Italia Travel Awards – è il premio nato per celebrare l’impegno e la competenza nel settore turistico italiano. E’ il riconoscimento più prestigioso, completo e ricercato nel settore dei viaggi e turismo, l’appuntamento annuale per eccellenza, una vera e propria notte degli Oscar, tutta dedicata all’industria turistica italiana.

Solo qualche anno fa non si conosceva quasi niente della Puglia all’estero, nemmeno dove si trovasse sulla carta geografica e la Puglia non era considerata una destinazione turistica; oggi questo premio è un riconoscimento al grande e impegnativo lavoro di promozione della destinazione svolto in questi anni. La Puglia è ormai amata e desiderata anche all’estero e in Italia; secondo i primi dati dell’Istituto Piepoli diffusi da Ttg è prevista una stagione da record per la Puglia che è al primo posto nei desideri dei turisti – commenta l’Assessore all’Industria Turistica e Culturale della Regione Puglia, Loredana Capone – L’affermazione del brand Puglia come esperienza da vivere, come nuova destinazione italiana fuori dai circuiti di massa e decisamente ricca di suggestioni, ormai non più solo mare, ma natura, enogastronomia, arte, autenticità e soprattutto godibile tutto l’anno, è avvenuta alimentando la Puglia nell’immaginario collettivo italiano e straniero anche attraverso l’impulso di canali quali il cinema, la musica, gli eventi, gli spettacoli, roadshow e soprattutto la presenza sui canali social con la nuova community online in lingua inglese su cui viaggia l’informazione e il dialogo all’estero attraverso l’hashtag #WeAreinPuglia. Con il Piano strategico del turismo che stiamo costruendo in questi mesi accogliamo la sfida più difficile adesso che passa dalla organizzazione del territorio e dei suoi diversi prodotti turistici tematici e territoriali per permettere ai diversi viaggiatori (giovani, famiglie, anziani, disabili, sportivi, ecc.) di soddisfare le loro aspettative”.

 

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *