• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Asl, Salento, Salute, Sanita'

ASL LECCE: SEI MAMMOGRAFI INSTALLATI, SI PROCEDE COME DA CRONOPROGRAMMA

SALENTO – Già in servizio le apparecchiature di Casarano, Cittadella della Salute di Lecce, PTA di Poggiardo e Polo Oncologico. Mammografo installato anche a Campi Salentina e, in queste ore, si sta procedendo a Gagliano del Capo. Stop alle liste d’attesa: per una mammografia con priorità bastano pochi giorni

Sono già sei i nuovi mammografi installati: il cronoprogramma sta dunque procedendo sostanzialmente come previsto.

Ad oggi, dei nove acquistati, sono stati installati, collaudati e sono in servizio i mammografi destinati alla Radiologia di Casarano, Cittadella della Salute di Lecce, PTA di Poggiardo e Polo Oncologico di Lecce. Quello per il PTA di Campi Salentina è stato installato e collaudato, mentre a Gagliano del Capo si sta procedendo all’installazione in queste ore. Cinque mammografi su sei sono stati montati nell’ultimo mese, di fatto recuperando parte del tempo perduto in precedenza.

Lavori ultimati anche nel seminterrato del vecchio Poliambulatorio di Martano, che potrà perciò accogliere il nuovo mammografo. Il cantiere è stato chiuso nella giornata del 14 febbraio, sei giorni in anticipo rispetto alla data prevista del 20 febbraio. Gli ambienti necessari ad ospitare l’apparecchiatura sono stati adeguati e sono pronti per la consegna e installazione che avverranno, come previsto, nella prima decade di marzo 2018. La ditta fornitrice ha già confermato il rispetto dei tempi, tenuto conto che questi sono strettamente cadenzati dal calendario di consegna degli altri mammografi.

A seguire si procederà, secondo il cronoprogramma, per il PTA di Maglie e per l’Ex Dispensario, completando l’intervento nel rispetto dei parametri tecnici e di sicurezza.

Per quanto riguarda i tempi d’attesa per eseguire una mammografia, il monitoraggio d’inizio febbraio conferma l’andamento molto positivo degli ultimi mesi: l’esame, infatti, si può effettuare in 3-5 giorni, garantendo le priorità previste dal Piano Nazionale di Governo delle Liste d’Attesa. Risultati ottenuti grazie al nuovo modello organizzativo previsto dal progetto della ASL Lecce “Noi insieme a te per la prevenzione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *