• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Cultura, Economia, Lavoro, Regione Puglia, Tricase, Tutino

ATTRATTORI CULTURALI DI PUGLIA: FINANZIATO IL CASTELLO DI TUTINO

TRICASE – C’e’ anche il Castello di Tutino (Saietta Arl Srl per €. 477.264,00) tra i nove progetti che la Regione Puglia ha finanziato nell’ambito del bando per la valorizzazione degli attrattori culturali

Il bando prevedeva un finanziamento fino a 600 mila euro per piani di gestione di contenitori culturali destinati all’attività di teatro, musica, danza.

Clicca qui per vedere la graduatoria

“Le imprese culturali pugliesi – ha detto l’assessore regionale all’industria turistica e culturale Loredana Capone – hanno messo in campo capacità progettuali e disponibilità a investire che dimostrano grande maturità. Per questa ragione il mio impegno è a finanziare tutti i progetti valutati come idonei”.

L’intervento regionale segna un salto di qualità nella politica culturale della Puglia. I nuovi bandi regionali, dalla valorizzazione degli attrattori culturali e le sale cinematografiche al bando triennale sullo spettacolo dal vivo e le residenze, alle attività culturali, hanno avviato una vera e propria riforma degli aiuti al settore. L’obiettivo è quello di stimolare le imprese a strutturarsi sempre meglio, per costruire un’economia della cultura capace di creare nuova occupazione, occupazione più stabile e nuovi profili professionali.

Da oggi – ha aggiunto l’assessore – lo slogan ‘riempire i contenitori di contenuti’ diventa concreto: castelli, palazzi, borghi, piazze diventeranno la casa di altrettante imprese e progetti culturali. Musica, teatro, danza faranno rivivere un patrimonio architettonico altrimenti condannato al degrado e valorizzeranno gli spazi teatrali già attivi con l’obiettivo di creare nuovi pubblici e riconciliare le comunità con l’enorme patrimonio culturale della Puglia”.

Questi gli altri otto progetti già finanziati: 480mila euro per l’Immobiliare cinema e il progetto al Teatro Verdi di Martina Franca; 480mila euro al Kismet di Bari; 440mila euro ai Cantieri teatrali Koreja di Lecce; 480mila euro per la Fondazione lirico sinfonica del Teatro Petruzzelli di Bari; stessa somma per il Teatro comunale di Ruvo di Puglia e per il Teatro Mercadante di Altamura; 274mila euro per la Fondazione Zingarelli a Cerignola; 240mila euro per la Multiservice Eco, che si occuperà di un progetto a Castello de’ Monti a Corigliano d’Otranto;

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *