• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Alessano, Pallavolo, Salento, Sport

AURISPA ALESSANO: ANCORA UNA SCONFITTA AL TIE BREAK

Nel derby contro Castellana Grotte, seconda forza del campionato, i biancoazzurri lottano alla pari e mettono in difficoltà la forte formazione di mister Lorizio in un Palasport di Tricase che neanche in questa occasione ha fatto mancare il suo calore alla squadra. Alla fine la differenza tra le due squadre è stata la poca lucidità nei momenti cruciali del quarto set e la poca incisività a muro dei biancoazzurri.

Ancora un quinto set fatale: l’Alessano perde il derby di Santo Stefano contro la BCC Castellana Grotte e per l’ennesima volta in stagione si trova a recriminare per il risultato penalizzante dopo una partita giocata alla pari contro la seconda forza del campionato. Cernic e compagni hanno lottato in tutti i set e sono mancati solo nei momenti decisivi del quarto set, quando erano riusciti a recuperare lo svantaggio iniziale e portarsi ad un punto dall’avversario; gli errori in attacco hanno vanificato gli sforzi consentendo al Castellana di pareggiare. Nel quinto e decisivo set pagato l’inizio ad handicap con la squadra che ha subito un parziale di 4-0 che non è riuscita più a recuperare.

Inizio partita con l’Aurispa che schiera Lucas Salim al palleggio, Argilagos opposto, Cernic e Borgogno in banda, Piscopo e Muccio centrali, Bisanti libero. Mister Lorizio manda in campo Garnica in regia, Cazzaniga contromano, Canuto e Moreira laterali, Presta e Ferraro al centro, Cavaccini libero;.

Parte convinta l’Aurispa che fa del servizio di Lucas Salim la sua arma vincente e scappa sul 5-1, con capitan Cernic autore di 3 punti; Castellana accorcia 5-6 con il muro che ferma gli attacchi biancoazzurri. Alessano ritorna sul +3 con una veloce di Muccio, dopo una bella difesa di Russo che si alterna con Bisanti (12-9); ancora Cernic piazza la pipe del 15-11. Ancora il laterale goriziano, con l’ennesimo attacco vincente porta l’Aurispa sul 19-14; il set è ormai in  mano ai biancoazzurri che dilagano 23-15, con il servizio di Lucas Salim che miete vittime in campo avversario. Castellana tenta il tutto per tutto e riesce a ridurre il distacco, ma un mani e fuori di Argilagos dà il punto del 25-20 per l’Alessano dopo 25 minuti di gioco.

Secondo set con Castellana che scappa sul 5-1 e mister Mastrangelo che si rifugia nel discrezionale; un servizio vincente di Muccio consente all’Aurispa di andare sul -2 (4-6), ma gli ospiti non mollano e si riportano avanti di quattro (12-8). Pronta reazione dei padroni di casa che con un 3-0 riducono lo svantaggio per l’11-12, con mister Lorizio che chiama time out per far rifiatare i suoi; al rientro reazione ospite e punteggio che arriva al 16-12 per i gialloblu. Cazzaniga e soci incrementano ulteriormente il vantaggio per il 18-13. L’Aurispa però non si dà per vinta e accorcia 19-21, ma Castellana respinge il tentativo e con due punti consecutivi arriva al 23-19; i biancoazzurri lottano con il cuore, ma un muro di Presta ferma Argilagos e regala il pareggio ai gialloblu (25-22 in 25 minuti).

Terzo parziale con gli uomini di mister Lorizio che vanno avanti di due punti, ma l’Aurispa risponde colpo su colpo e raggiunge il pareggio a quota 10. Castellana ritrova subito il +2 (12-10), ma i biancoazzurri non demordono e riagganciano l’avversario sul 17 pari, dopo una fase del match molto equilibrata. È Cernic a regalare il vantaggio all’Alessano con un diagonale vincente (18-17); Moreira sbaglia l’attacco successivo per il 19-17. Mister Lorizio cambia la diagonale inserendo Parisi e De Santis, ma è Quarta, entrato a metà set per Ferraro, a piazzare all’incrocio delle righe l’ace del 21 pari. Lo stesso centrale sbaglia il successivo servizio, mentre Argilagos piazza la battuta del 23-21 Alessano; Cernic con una pipe toccata dal muro ospite dà due possibilità alla sua squadra per vincere il set (24-22), ma Castellana le annulla. Argilagos regala un’altra occasione ai padroni di casa che Cernic, nell’azione successiva, sfrutta al meglio: diagonale vincente e 26-24 per l’Aurispa dopo 26 combattuti minuti.

Quarta frazione che, dopo l’iniziale equilibrio, vede gli ospiti portarsi sul 7-4 con  qualche errore di troppo in attacco tra i padroni di casa. Gli ospiti spingono sull’acceleratore per pareggiare i conti e allungano 13-9; i biancoazzurri si rifanno sotto e riducono lo svantaggio prima 11-13, poi 14-15. Ancora imprecisioni per i biancoazzurri, con Garnica e compagni che ringraziano e scappano sul 18-15; un muro di Ferraro su Muccio è il vantaggio ospite sale sul +4 (17-21). Castellana controlla i tentativi avversari di riaprire i giochi e conduce in porto il parziale aggiudicandoselo con il punteggio 25-21 dopo 26 minuti di gioco.

Tiebreak con Castellana che va avanti 4-0, con gli attacchi dei padroni di casa che si infrangono sul muro gialloblu. L’Aurispa non si dà per vinta e riduce il distacco per il 4-5, ma gli ospiti tornano a fare la voce grossa e si riportano sul +3 (7-4); al cambio di campo i baresi conducono 8-5. Il set e la partita si incanalano ormai in direzione dei gialloblu che volano sul + 4 (12-8); è Moreira che chiude il sipario della partita con un mani e fuori (15-11 dopo 18 minuti).

Il tabellino:

Aurispa Alessano: Muccio 11, Marzo, Cernic 19, Lucas Salim 3, Bonante n.e., Bulfon 2, Torsello n.e., Baldari n.e., Russo (L), Borgogno 7, Argilagos 18, Bisanti (L), Piscopo 8. All. Mastrangelo, Ass. coach Bramato.

Ace 4, B.S. 21, Muri 4. Ric.: pos. 64%, perf. 36%. Att. 50%

BCC Castellana Grotte: Cazzaniga 11, Cavaccini (L), Canuto 16,  Pace (L) n.e., Presta 6, Astarita n.e., Scio, Parisi, Ferraro 9, Garnica 7,  Moreira 21, De Santis 2, Quarta 1, Barbone n.e. All. Lorizio, Ass. coach Calisi

Ace 3, B.S. 23, Muri 12. Ric.: pos. 66%, perf 39%. Att. 50%

Arbitri: Marco Turtù della sezione di Ascoli Piceno e Eliana Cappelletti della sezione di Ancona

Parziali: 25-20; 22-25; 26-24; 21-25; 15-11. Durata set: 25; 25; 26; 26; 18.

Area comunicazione Pallavolo Azzurra Alessano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *