• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Alessano, Pallavolo, Salento, Sport

AURISPA ALESSANO: PARTONO IN SALITA I PLAY OUT: 0-3 CONTRO POTENZA PICENA

I biancoazzurri, protagonisti di una prestazione insufficiente contro la squadra marchigiana, perdono con il massimo scarto e si complicano la strada verso la salvezza. Seppur in vantaggio nei primi due set, la squadra non è riuscita a gestirlo, cedendo alla distanza ad un avversario più lucido nei momenti decisivi. Grave errore arbitrale nel punto decisivo del secondo set, con l’attacco out di Argenta visto in campo dai due arbitri e con le conseguenti proteste biancoazzurre culminate nell’espulsione del DS Ciardo. Non basta un Piscopo in forma smagliante, in casa potentina Argenta miglior realizzatore dell’incontro con 23 punti.

Comincia nel peggiore dei modi il cammino dell’Aurispa Alessano nei play out salvezza di serie A2. I biancoazzurri perdono per 3-0 contro la GoldenPlast Potenza Picena dopo una prestazione in cui la squadra non si è espressa al meglio, concedendo all’avversario di recuperare lo svantaggio nei primi due set. L’avversario si è dimostrato superiore in attacco e ha sfruttato al meglio una buona correlazione muro-difesa, con Argenta Mvp con 23 punti. In casa Alessano non basta un Piscopo di categoria superiore, autentico trascinatore della squadra e un Argilagos autore di 20 punti. Nell’economia della partita pesa il grave errore arbitrale alla fine del secondo set, con l’attacco decisivo di Argenta dato buono dal duo arbitrale, nonostante tutto il palazzetto avesse visto che il pallone era abbondantemente out; con le chiamate video-check già precedentemente utilizzate, alla squadra biancoazzurra è rimasta solo la possibilità di protestare in maniera veemente, con conseguente espulsione del DS Ciardo.

Dirette dalla coppia arbitrale Palumbo-Canessa le due squadre ad inizio gara si schierano con i seguenti sestetti: Aurispa Alessano con Lucas Salim in cabina di regia, Argilagos opposto, Cernic e Borgogno laterali, Piscopo e Muccio centrali, Bisanti e Russo nel ruolo di libero; ospiti con Visentin al palleggio, Argenta contromano, Zonca e Bellini in posto quattro, Codarin e Biglino al centro, Casulli libero.

L’Aurispa parte convinta e con due muri di Piscopo su Argenta e un lungolinea di Borgogno si porta sul 3-0, con Di Pinto che ferma subito la gara ricorrendo al time out; Potenza Picena accorcia 2-3, ma ancora Piscopo regala due punti per il 5-2. Il vantaggio dei padroni di casa aumenta con un rigore di Borgogno per il +4 (7-3). I marchigiani cominciano ad essere efficaci al servizio con Argenta e accorciano per il 9-10, ma i biancoazzurri rispondono riportando il distacco tra le due squadre sul +4 (14-10), con il servizio di capitan Cernic che mette in difficoltà la ricezione avversaria; ancora Piscopo con un ace per il 16-11, ma gli ospiti si rifanno subito sotto per il 15-17. Nuovo allungo dei padroni di casa per il 19-15 e cambio in casa Potenza Picena con Lazzaretto al posto di Bellini; gli uomini di mister Di Pinto trovano nuova verve e raggiungono la parità a quota 20. Il finale è lotta punto a punto con Visentin e compagni che ottengono il primo set point con un errore in attacco di Alessano (24-23); nell’azione successiva Argilagos viene fermato a muro per il 25-23 Potenza Picena dopo 26 minuti di gioco.

Secondo parziale con Lazzaretto confermato per Bellini. Due punti di Piscopo (fast e ace) per il 2-1 Aurispa, ma Argenta ripaga con la stessa moneta (attacco vincente e ace) per il 3-2 esterno; dopo una buona difesa di Russo, Cernic piazza un pallonetto millimetrico per l’8-6, ma gli ospiti impattano subito (8-8). Argilagos con un servizio vincente trova un nuovo doppio vantaggio (12-10), seguito da un muro di Muccio su Lazzaretto per il 14-11; ma la tenacia ospite viene nuovamente premiata prima con il 14 pari, poi col muro di Biglino su Argilagos per il vantaggio (15-14). L’Aurispa scappa due altre volte sul doppio vantaggio, ma in entrambi i casi il muro ospite rimedia per la nuova parità (21-21); i biancoazzurri si procurano due set point, annullati però dall’avversario; sul 25 pari Potenza Picena trova il vantaggio con un altro muro di Biglino; una clamorosa svista arbitrale, un attacco out di Argenta viene visto in campo con Alessano che non ha più video-check a disposizione, e i marchigiani vincono per 27-25 dopo 31 combattuti minuti.

Il terzo set comincia con l’espulsione del DS Ciardo per le proteste durante la pausa, relative all’episodio che ha deciso la frazione precedente. I biancoazzurri accusano il colpo per essere sotto 2-0 e si trovano a rincorre l’avversario che vola sul 9-2, con la ricezione che soffre oltremodo il servizio ospite e con mister Mastrangelo che brucia subito i due time out per scuotere i suoi. Superato lo shock l’Alessano recupera parzialmente lo svantaggio (8-12 e 12-15), con Piscopo che trascina la squadra. Muccio mura Argenta per il -2 (14-16), poi lo stesso opposto sbaglia l’attacco successivo per il 15-16; i marchigiani risalgono al +3 (18-15) e resistono nonostante tutti i tentativi di rimonta biancoazzurra, fino al 24-21 che significa tre match point: è Codarin a chiudere i conti con un primo tempo murato out da Muccio. 25-22 in 30 minuti e playout che cominciano in salita per i biancoazzurri.

 Il tabellino:

Aurispa Alessano: Muccio 4, Marzo, Cernic 5, Lucas Salim 2, Bonante n.e., Bulfon n.e., Torsello n.e., Baldari n.e., Russo (L), Borgogno 8, Argilagos 20, Bisanti (L), Piscopo 13. All. Mastrangelo, Ass. coach Bramato.

Ace 5, B.S. 8, Muri 8. Ric.: pos. 56%, perf. 37%. Att. 47%

GoldenPlast Potenza Picena: Casulli (L), Codarin 10, Colarusso n.e., Bucciarelli, Cristofaletti, Zonca 9, Bellini 1, Visentin 3, Argenta 23, Biglino 8, Marcovecchio, Lazzaretto 7. All. Di Pinto, Ass. coach Martinelli.

Ace 5, B.S. 12, Muri 12. Ric.: pos. 56%, perf 44%. Att. 56%

 Parziali: 23-25; 25-27; 22-25. Durata set: 26’;31’;30’.

 Arbitri: Palumbo Christian della sezione di Cosenza e Caressa Maurizio della sezione di Bari

Area comunicazione Pallavolo Azzurra Alessano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *