Istruzione, Politica

BUCCOLIERO: “SUL DDL SCUOLA RENZI ASCOLTI LE RAGIONI DEI PROFESSORI”.

        “Su un tema così delicato come quello della scuola, non si possono attuare riforme positive, basando le scelte sul decisionismo; occorre avere il coraggio di ascoltare le ragioni di chi vive concretamente la scuola, con tutti i suoi limiti e le sue difficoltà: i professori”.

            È quanto dichiara il consigliere regionale del Partito Democratico, Antonio Buccoliero.

            “In questi giorni di mobilitazione generale – prosegue Buccoliero –  ho avuto modo di ascoltare le posizioni di diversi docenti salentini, che si sono detti seriamente preoccupati per un ddl che vorrebbe, nelle intenzioni, migliorare la scuola italiana, ma che rischia, nei fatti, di allontanarsi da quelle che sono le reali esigenze di professori e studenti.

            Se le preoccupazioni sono tante e tali da determinare uno sciopero nazionale per il prossimo 5 maggio, allora ritengo che sia estremamente importante, oltre che urgente, ascoltare le ragioni di tanta apprensione.

            La scuola, non dimentichiamolo, è il luogo dove, per eccellenza, si valorizza lo scambio reciproco, l’ascolto, il dialogo e la cooperazione.

            Come si può pensare, allora – conclude Buccoliero –  di dar vita ad una riforma, che non tenga conto di questi elementi fondamentali?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *