Meteo, Salento

CALDO INTENSO: PERCEPITI 50 GRADI – DOMANI MATTINA 23 LUGLIO E’ ALLERTA METEO MA ANCORA NON SE NE ESCE.

Messaggio di Allerta N. 1 del 22/07/2015

PUGLIA – I dati dell’Aeronautica Militare evidenziano le elevate temperature percepite dal corpo umano. Valori fino a +40° a Foggia, costa garganica, Bari e buona parte del Salento, con punte di +43° a Brindisi e +45° a Lecce. In tarda mattinata la stazione di Galatina (LE) ha misurato fino a +50° di caldo percepito, causa gli elevati tassi di umidità presenti.

A tal proposito è interessante notare come da un lato l’aria secca del foggiano fa si che i +40° siano in realtà la reale temperatura dell’aria, mentre su costa barese, brindisina e sul leccese tali valori sono enfatizzati dalla maggiore umidità presente. Pensate che le temperature reali a Bari e Lecce siano rispettivamente +33° e +36°.

Intanto a partire dalle ore 6 di domani e per le successive 12 14 ore dalla Protezione civile è giunta un’allerta meteo. Sono previste Precipitazioni da isolate a sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, con quantitativi cumulati deboli o puntualmente moderati su tutta la Puglia, Salento compreso: queste le previsioni a partire dalle 6 di domani mattina e per le successive 12-14 ore.   MeteoNetwork Puglia

Messaggio di Allerta N. 1 del 22/07/2015

CALDO, LIEVE ATTENUAZIONE, MA PER ORA NON SE NE ESCE

Gli amici di meteo.it, analizzando la tendenza dei prossimi giorni, evidenziano come la circolazione atmosferica proverà a cambiare rotta, grazie ad un cedimento in quota dell’imponente struttura anticiclonica di matrice nordafricana presente da diverse settimane sul Mediterraneo. Tuttavia tale cedimento favorirà l’arrivo di aria progressivamente più fresca solo sulle regioni settentrionali e su parte di quelle centrali, mentre al sud permarranno condizioni di caldo intenso. Da domani e soprattutto da dopodomani i picchi di calore estremi saranno ridimensionati di alcuni gradi ma permarranno valori ben al di sopra delle medie del periodo.

Grande protagonista sarà l’umidità, i cui elevati tassi renderanno l’aria fortemente afosa su coste e parte delle zone interne soprattutto salentine. L’afa da una parte manterrà pesante la qualità dell’aria, dall’altra offrirà all’instabilità atmosferica diverse occasioni di generare temporali a tratti anche molto forti, più probabili sulle zone interne nelle ore pomeridiane di venerdì e sabato.

Messaggio di Allerta N. 1 del 22/07/2015

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *