• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Attualità, Economia

CANONE RAI IN BOLLETTA: CODACONS PRONTO A CLAMOROSE AZIONI DI PROTESTA E AUTOTUTELA.

SE PASSERA’ PROVVEDIMENTO, INVITEREMO GLI UTENTI A NON PAGARE BOLLETTA PER LA PARTE RELATIVA AL CANONE, GENERANDO IL CAOS NEI PAGAMENTI DELLE FATTURE.

Il Codacons è pronto ad una battaglia serrata contro l’inserimento del canone Rai nelle bollette della luce, battaglia che porterà a clamorose azioni di protesta e autotutela tali da generare un vero e proprio caos nel settore dei pagamenti.

“Oltre ai ricorsi legali nelle sedi opportune e alla questione di costituzionalità che solleveremo nel caso di inserimento del canone Rai in bolletta, avvieremo una sorta di boicottaggio generale, invitando gli utenti a pagare le fatture solo ed esclusivamente per la parte relativa alla fornitura elettrica – spiega il Presidente Carlo Rienzi – Si tratta di una forma di protesta civile, che eviterà ai cittadini di subire il distacco della fornitura da parte del gestore, ma che al tempo stesso impedirà l’abuso rappresentato dall’inserimento del canone in un contesto, quello delle bollette, che non ha nulla a che vedere con la Rai. Una azione quella del Codacons che genererà un caos nel settore dei pagamenti delle bollette, dimostrando come il provvedimento sul canone sia del tutto inapplicabile”.

“Siamo contrari a qualsiasi forma di evasione, ma riteniamo che imporre il canone in bolletta a tutti e in modo così indiscriminato violi palesemente i diritti dei consumatori, e giustifichi azioni di autotutela da parte degli utenti” – conclude Rienzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *