• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Cronaca, Incidente, Salento

COLPITO DA UN FULMINE, MUORE 40ENNE DI SPONGANO

SPONGANO – Il maltempo che si è abbattuto in queste ore sul Salento, ha provocato inaspettatamente una vittima. Un uomo di 40 anni, G. N. è morto a causa di un fulmine che lo ha colpito all’improvviso.

E’ accaduto stamattina qualche minuto prima delle 10, quando il cielo si è annuvolato e sulla zona è scoppiato un violento temporale.

G.N. era andato a trovare un amico a Spongano in via vicinale Sant’Agata in localita’ Carrozzi, stava per suonare al campanello della porta di casa quando un fulmine lo ha colpito alla testa, senza lasciargli scampo. Una scarica talmente violenta che il 40enne è morto sul colpo.

Inutili i soccorsi e i tentativi degli operatori del 118, intervenuti sul posto all’immediato allarme lanciato dagli stessi proprietari della casa in questione, di salvare la vita al poveretto.

Grande lo sconcerto a Spongano. La vittima sarebbe diventato presto papà. La moglie, infatti, avrebbe partorito il suo primo figlio tra qualche giorno.

La salma, su disposizione del magistrato di turno, è stata accompagnata nella camera mortuaria del Cimitero. Dopo gli accertamenti di rito, sarà restituita alla famiglia e alla moglie che, nel momento più bello della sua vita, deve ora sopportare il dolore immenso provocato da quest’inspiegabile tragedia.

Sul posto, anche i carabinieri della stazione di Spongano a cui toccherà il compito di ricostruire quei drammatici momenti e gli uomini della polizia locale di Diso. Impossibile, al momento, capire cosa abbia attirato il fulmine. il 40enne era in tenuta da lavoro.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *