• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Cronaca, Salento, Tricase

CONTROLLI A LARGO RAGGIO DEI CARABINIERI DI TRICASE

I servizi di controllo del territorio proseguiranno anche nel fine settimana, impegnando come di consueto sia militari in uniforme che in abiti borghesi, in numerosi posti di blocco.

TRICASE – Controlli a largo raggio dei Carabinieri della Compagnia di Tricase con particolare attenzione alla circolazione stradale e al fenomeno della guida in stato di ebbrezza.

In una settimana ed in particolare nella serata di venerdì 5 maggio sono state elevate diverse contravvenzioni al Codice della Strada, è stata ritirata una patente per guida in stato di ebbrezza ad una donna che a causa dei fumi dell’alcol è uscita fuori strada. Un uomo è stato sanzionato perché trovato alla guida di una moto senza licenza di guida perché gli era già stata ritirata dagli stessi carabinieri in un precedente controllo, come da prassi i militari hanno provveduto a sequestrare il mezzo.

L’attività di prevenzione e repressione della Compagnia CC di Tricase si è concentrata anche nel contrasto dello spaccio e consumo di stupefacenti: un 27enne di Tricase (Le), deferito in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, poiché trovato in possesso di gr. 14 di marijuana, circa gr. 2 di hashish e vari grammi di sostanza da taglio.

Tra le segnalazioni alla competente autorità amministrativa si annoverano: un 43enne di Tricase trovato con 1,5 grammi di cocaina. Un 26enne di Presicce pizzicato con uno spinello già confezionato e un grammo di marijuana e un 19enne di Tricase anche lui trovato con un grammo di marijuana.

I Carabinieri della Stazione di Gagliano del Capo, invece, hanno denunciato in stato di libertà un 37enne albanese, colto in flagranza di un furto commesso presso un ristorante del luogo da dove aveva asportato bottiglie di birra, gelati e altri beni che sono stati immediatamente restituiti al legittimo proprietario dalla pattuglia intervenuta.

Un 37enne di Spongano, infine, è stato trovato in possesso di oggetti atti ad offendere: nel corso della perquisizione veicolare era stata rinvenuta una mazza da baseball candidamente “adagiata” lato passeggero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *