Covid-19, Ospedale, Tricase

COVID-19, SITUAZIONE SOTTO CONTROLLO AL “PANICO” DI TRICASE

TRICASE – Dopo l’individuazione dei casi covid positivi subito circoscritti con la chiusura dei reparti di Oncologia e Medicina dell’Ospedale “Card. G. Panico” e il blocco di tutti i ricoveri, si alza il livello di attenzione anche per Urologia, Lungodegenza e Hospice, reparti che registrano un positivo a testa.

Nessun contagio tra il personale sanitario (peraltro vaccinato).

Il Direttore Sanitario Pierangelo Errico spiega a “La Gazzetta del Mezzogiorno”: “Le positività sono venute alla luce perché il nostro ospedale esegue i tamponi dopo sette giorni ai pazienti in entrata, tenuto conto che si registrano un po’ ovunque casi positivi dopo i ricoveri. Si tratterebbe di pazienti asintomatici che si sarebbero positivizzati dopo l’ingresso nell’ospedale. Siamo alle prese con una situazione che stiamo gestendo con grande cautela, cercando di isolare tutti i casi sospetti anche se siamo un presidio no covid.».

Nelle scorse ore 5 dei 18 contagiati sono stati trasferiti al Dea di Lecce e a San Cesario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.