• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Specchia

DAL BORGO PIÙ BELLO……IL PANETTONE TRADIZIONALE PIU’BUONO D’ITALIA

SPECCHIA – Il Panettone realizzato dal pasticcerie Giuseppe Zippo, titolare di “Le Mille voglie” di Specchia è stato premiato come il “Miglior Panettone Tradizionale 2016”, riconoscimento assegnato nell’ambito dell’evento “Panettone Day”, organizzato durante la manifestazione “Sweety of Milano”, importante evento gourmet aperto al pubblico, che si è svolto Sabato 17 Settembre,  presso gli spazi del Palazzo delle Stelline a Milano.

Al concorso hanno partecipato 150 pasticcieri da tutta Italia e Zippo è risultato vincitore dopo una selezione tra i 20 finalisti del concorso, classificandosi precedentemente al primo posto in Puglia, Basilicata, Calabria, Molise e Sicilia, arrivando al settimo posto per la categoria “Miglior Panettone Creativo Dolce”, dove venivano selezionati per la finale solo i primi 5 pasticcieri.

Il pasticcere Zippo opera a Specchia, una cittadina che può vantare diverse famiglie che nel secolo scorso, nell’ambito dell’arte dolciaria, hanno raccolto consensi nell’intera Puglia: Maisto e Lombardo e tuttora può ancora annoverare il Gruppo Martinucci che commercializza la pasticceria in tutta Italia e nel mondo.

Giuseppe Zippo ha realizzato il panettone con maestria artigianale e, soprattutto, con prodotti di qualità distribuiti a Lecce dalla Creamgel di Oronzino Palma quali: farina, zucchero, miele salentino, bacche di vaniglia, pomata di burro, pasta di arancia, torli d’uovo freschi, uva sultanina, cubetti di cedro e arancia, più volte impastati, a lungo lievitati, con glassa di farina di mandorle pugliesi e albume d’uovo fresco, con zucchero a granella a velo e cotto in forno rotante.

Sono felice – ha dichiarato Zippo – di aver vinto. È stato premiato il mio impegno che mi è costato tanti sacrifici.. Non è facile conquistare Milano con un prodotto come il panettone che è tipico del territorio lombardo. Produrre a Specchia un panettone artigianale e vincere a Milano è stata veramente una grande impresa”.

I 20 concorrenti sono stati giudicati da una giuria d’eccellenza composta dal pasticcere amalfitano Sal de Riso, dal pasticcere bolognese Gino Fabbri, dalla food blogger Chiara Maci,mentre il presidente di giuria era il noto pasticcere bresciano Iginio Massari, secondo il Gambero Rosso dal 2011 al 2015, miglior pasticcere italiano e per ben due volte allenatore della Nazionale Italiana Pasticceri alla Coppa del Mondo di Pasticceria.

I giurati hanno valutato ogni Panettone Tradizionale secondo alcune caratteristiche fondamentali: gusto; forma; colore; qualità ingredienti; profumo; sofficità/fragranza;  taglio; alveolatura; uniformità di distribuzione della frutta e cottura, formulando la seguente classifica per la categoria “Miglior Panettone Tradizionale”: I posto per Giuseppe Zippo di Specchia (LE), II posto per Fabio Gotti di Scanzorosciate (BG), III posto per Elio Mattiauda di Boves (CN), IV posto per Luigi Bonadei, V posto per Claudio Rancan di Arzignano (VI). Per la categoria “Miglior Panettone Creativo DolceGiovanni Bertolini di  San Bonifacio (VR)

Inoltre, per tutto il prossimo mese di ottobre, Giuseppe Zippo e i 24 finalisti avranno esporranno e venderanno a Milano i propri Panettoni Tradizionali e Creativi Dolci nel Temporary Shop Panettone Day in Corso Garibaldi 42, un vero e proprio negozio arredato a tema Panettone e sarà pubblicizzato il nome del vincitore e quello dei finalisti. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *