• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Salento, Solidarieta'

DALL’8 AL 28 GIUGNO LA GIORNATA MONDIALE DEL RIFUGIATO NEL SALENTO


Una giornata mondiale per celebrare i rifugiati di tutto il mondo, tutti coloro che ogni giorno lottano per la loro vita. Per tutti coloro che si sono visti costretti, a causa di guerre, violenze, soprusi, torture e barbarie di ogni tipo, a dover lasciare la propria casa, i propri affetti e la propria terra madre.Mercoledì 20 giugno in tutto il mondo si festeggia la Giornata Mondiale del Rifugiato, con l’obiettivo principale di sensibilizzare l’opinione pubblica sulle condizioni di migliaia di persone. Il GUS – Gruppo Umana Solidarietà, che vede tra i suoi principali obiettivi quello di assicurare accoglienza e protezione internazionale e umanitaria a richiedenti asilo, organizza in tutta Italia una fitta serie di appuntamenti tesi a favorire il dialogo tra la città e i beneficiari dei suoi progetti di accoglienza SPRAR (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati), cercando di portare avanti un racconto diverso delle migrazioni, attraverso teatro, letteratura, piatti tipici, musica, sport, che parli di inclusione, curiosità, contaminazione. NelSalento gli appuntamenti coinvolgeranno dall’8 al 28 giugno i comuni di Lizzanello (8), Villa Castelli (10), Alessano (11), Tiggiano (14),Andrano (15), Lecce (17), Melendugno (18), Castrì (19), Alezio (21), Uggiano La Chiesa (28).

PROGRAMMA


Il programma prenderà il via venerdì 8 giugno nell’Istituto Comprensivo Cosimo De Giorgi di Merine, frazione di Lizzanello, con “Cittadini del mondo”, evento conclusivo dei progetti di sensibilizzazione (“I giochi tradizionali del Mondo” e “Impariamo L’accoglienza”) al quale hanno partecipato varie classi dell’Istituto. Dalle 10.30, dopo i saluti istituzionali e la donazione di libri per l’insegnamento dell’italiano agli alunni stranieri, la mattinata proseguirà con il concerto dei Tamburellisti di Otranto, gruppo nato una decina di anni fa con l’intento di avvicinare i ragazzi al mondo della musica. La formazione presenta un organico di 22 elementi tutti bambini che scrivono le musiche e i testi in dialetto salentino e in grico.

Domenica 10 giugno dalle 21 in Piazza Municipio a Villa Castelli, appuntamento con il concerto de “Il Re degli Ignoranti”, cover band ufficiale di Adriano Celentano. Il titolo della serata “Arrivano gli uomini” è ispirato a un famoso brano del cantante che tratta temi di uguaglianza sociale e umana a discapito di qualsiasi tipo di pregiudizio e discriminazione.

Lunedì 11 giugno tre appuntamenti ad Alessano. Dalle 10.30 nella Scuola Prima della frazione di Montesardo spazio alle “Favole animate per gli alunni“, in collaborazione con la Libreria Idrusa. Dalle 18.30 presso lo stadio comunale “Antonio Mele”, inaugurazione del murales dedicato a Don Tonino Bello, realizzato da beneficiari e studenti delle scuole di Alessano al termine di un laboratorio corale diretto dallo street artist Chekosart. Dalle 21, infine, in Piazza Don Tonino Bello concerto di Ionica Aranea e Uccio Aloisi Gruppu con la partecipazione del ghanese Justice.

Giovedì 14 giugno a Tiggiano si parte alle 16.30 alla Biblioteca comunale con un laboratorio di aquiloni. Dalle 20 in Piazza Castello concerto del gruppo di musica popolare Skarkanizzi. Due beneficiari del progetto prenderanno parte alla performance suonando il tamburello appreso durante un laboratorio di musica tradizionale. Contemporaneamente, in collaborazione con la Pro Loco di Tiggiano verranno allestiti dei banchetti dove si offriranno dolci tipici e dolci tradizionali delle regioni di provenienza dei beneficiari in accoglienza.

Venerdì 15 giugno nel Castello Spinola Caracciolo di Andrano la serata sarà dedicata alla narrazione. Dalle 18 sarà inaugurata la casetta-libreria civica installata nel Parco Sandro Pertini. A seguire laboratorio ludico-ricreativo per bambini dai 6 ai 10 anni a cura della libreria “La Soffitta senza Tetto” di Casarano. Dalle 19.30 “Iftar in Andrano”, rottura del digiuno del Ramadan con distribuzione di datteri secchi e tè per tutta la comunità. Subito dopo “Quante storie per una magia!”, una jam session di improvvisazione teatrale con Leleste e il mago e giocoliere Lillo Birillo, accompagnati da Andrea Cataldo, conoscitore dell’antica tradizione degli stornelli leccesi e del folk. Dalle 21, dopo i saluti istituzionali e il buffet preparato dai beneficiari dei progetti SPRAR, in collaborazione con l’Associazione Casa delle Agriculture e l’Auser di Andrano, spazio alla musica dei “Cantori della Giurdana” e ai racconti del cantastorie siciliano Nonò Salamone.

Domenica 17 giugno dalle 19 appuntamento nel Chiostro del Monastero dei Teatini di Lecce con “Mettiti nei miei panni“, storie dei Richiedenti Asilo e Rifugiati a cura della Fondazione Emmanuel; “La strada dell’artigianato”, con esposizioni, dimostrazioni creative e vendita di prodotti artigianali a cura dei beneficiari del progetto Sprar; la proiezione sulle attività dei progetti Gus del territorio e una degustazione di dolci dal mondo. Dalle 21, infine, la musica dell’Orchestra Popolare di via Leuca.

Lunedì 18 giugno in Piazza Sandro Pertini a Melendugno, la lunga serata dal titolo “Tandem – arricchirsi insieme” prenderà il via dalle 19 con i saluti istituzionali, un Laboratorio ludico ricreativo, in collaborazione con l’associazione Peter Pan di Melendugno, spettacoli  a cura di “Artisti di strada – Puglia”. Dalle 21.45 la musica dei Bundamove. Dalle 19.30 alle 21.30 un’area della piazza ospiterà l’iniziativa “Tandem” dove saranno predisposte 10 postazioni banchetti per lo scambio multiculturale di informazioni, conoscenze, idee ed emozioni, tra beneficiari del progetto, operatori, collaboratori, concittadini e chiunque fosse interessato o avesse il piacere di arricchire ed arricchirsi.

Martedì 19 giugno in Piazza Falcone e Borsellino di Castrì, dalle 17 spazio a Castreet – Sport per l’integrazione con tornei di calcetto, ping pong, basket in carrozzina. In serata il dj set di Don Skal e Sandro Sax accompagnerà la degustazione di piatti locali e internazionali.

Giovedì 21 giugno ad Alezio dalle 20 a Il Barrio Verde in Parco Don Tonino Bello appuntamento con la Cena sociale multietnica e il concerto del progetto Tukrè con musiche originali tra Salento e Africa

Ultimo appuntamento giovedì 28 giugno dalle 17 alle 23 in Piazza Umberto I a Uggiano La Chiesa con mercatino dell’artigianato, un aperitivo con degustazione di piatti della tradizione africana e prodotti tipici locali, un laboratorio di Arti circensi per bambini dai 6 anni su a cura di Stradivari Circo, laboratorio di Movimento Arcaico con Milena Merletti, lo spettacolo della compagnia Principio Attivo Teatro, “Storia di un Uomo e della sua Ombra (Mannaggia ‘a Mort)” di e con Dario Cadei, Giuseppe Semeraro e Leone Marco Bartolo. A seguire un dibattito sul tema “Superare la paura del Rifugiato”, riflessione sui concetti mistici di Nero e Ombra nelle diverse tradizioni spirituali monoteistiche con Niccolò Matyas Bonifati, filosofo e scrittore. In chiusura la musica del progetto Afreeka.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *