• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Salento, Solidarieta', Tricase

DALL'”ASS.NE HEIDI” DI TRICASE 20MILA EURO AD ARQUATA DEL TRONTO

L’Associazione Heidi, continuerà l’opera di solidarietà avviata a favore degli abitanti di Arquata del Tronto dando vita ad un gemellaggio costante con Tricase.

Salvatore Cacciatore, presidente della Associazione Heidi di Tricase che si occupa dei minori in difficoltà, si è recato ad Arquata del Tronto (Ascoli Piceno) per consegnare a Leonardo Gabrielli, assessore alla cultura del piccolo centro marchigiano, un assegno di 20.000 euro, destinato a quella popolazione particolarmente martoriata dagli eventi sismici del 24 agosto 2016, 26-30 ottobre, e 18 gennaio 2017.

“Abbiamo scelto la solidarietà concreta, spiega Salvatore Cacciatore, dopo aver conosciuto la realtà di Arquata del Tronto. Gli abitanti sono ospitati in alloggi temporanei che dovranno essere liberati per la stagione estiva ma è tutto drammaticamente fermo. Abbiamo voluto portare un segno tangibile della vicinanza dei nostri conterranei salentini che hanno partecipato alla raccolta fondi con grande entusiasmo attraverso gli eventi di beneficenza organizzati dai nostri volontari e tramite le donazioni del 5 per mille”.

Impossibile prevedere i tempi della ricostruzione del paese in provincia di Ascoli Piceno.

“Il terremoto del 24 agosto e le successive e significative scosse dal 26 al 30 ottobre 2016 e del 18 gennaio scorso sono state la causa della distruzione totale del nostro bellissimo territorio, scrive il Sindaco di Arcquata del Tronto, Aleandro Petrucci, nella lettera indirizzata all’Associazione Heidi. Il vostro sostegno è utile per affrontare questa situazione e difficile che stiamo vivendo, per questo vi ringraziamo sentitamente”.

L’Associazione Heidi,  continuerà l’opera di solidarietà avviata a favore degli abitanti di Arquata del Tronto dando vita ad un gemellaggio costante con Tricase.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *