• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Attualità, Curiosita'

“DDISCITATE”, LA NUTELLA DA OGGI PARLA ANCHE SALENTINO.

“Ddìscitate”, la Nutella da oggi parla in dialetto salentino. Un altro passo sulla via (sempre più battuta) della personalizzazione, dopo i nomi di battesimo e le frasi di tutti i giorni. Sono 135 le espressioni dialettali che dal 12 ottobre approderanno sui vasetti. Frasi selezionate da un pool di esperti delle università di tutta Italia, che hanno individuato 16 differenti «aree linguistiche». Una sorta di slang al cioccolato, che cambia a seconda della localizzazione: in ogni punto vendita, da Nord a Sud, saranno disponibili etichette con frasi ad hoc, legate al posto, da applicare al vaso. Dallo uelà lombardo al napoletano ‘uagliò.

Non solo merenda. La nuova campagna si focalizza sul momento della colazione e batte sul tamburo dei social con un «manuale linguistico dell’entusiasmo» lanciato sul sito per iniziare in modo geograficamente corretto la giornata. Dopo il cibo, diventa a chilometro zero pure l’etichetta. L’ occasione giusta per scoprire che adon? vuol direallora? in Val D’Aosta. Se sei a Teramo puoi dire arusta furia quando ti piace qualcosa senza che ti prendano per matto. Mentre ganzo nonostante le radici toscane, ormai è un classico che funziona dappertutto. E come tale si troverà ovunque. Ovà! (evviva in Liguria).

 

Fonte: Corriere.it

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *