• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Cronaca, Salento

DRAMMATICO SBARCO NEL CAPO DI LEUCA: 40 MIGRANTI IN MARE, MUORE UNA DONNA, QUATTRO DISPERSI.

SANTA MARIA DI LEUCA – Drammatico sbarco nella notte nel capo di Leuca: Una quarantina di migranti di nazionalita’ somala di cui 20 donne e un bambino,  partiti a loro dire dalle coste greche sono giunti a bordo di un barcone sulle coste del capo di Santa Maria di Leuca e sono stati gettati in mare dagli scafisti in tre punti diversi, Marina di Novaglie, Felloniche e San Gregorio, queste ultime due marine del Comune di Patu’. Il corpo di una 32enne senza vita e’ stato ritrovato sugli scogli della marina di Felloniche, ma ci sarebbero almeno quattro dispersi. La Guardia Costiera per tutta la notte ha proseguito le ricerche invano insieme agli uomini del nucleo sommozzatori dei vigili del fuoco di Taranto.

IMG-20160111-WA0008-copia-e1452519023400    IMG-20160111-WA0012-copia-e1452519040883 IMG-20160111-WA0011-copia-e1452519032674

Sul posto sono giunti i Carabinieri della Compagnia di Tricase ed i Poliziotti del Commissariato di Taurisano, le ambulanze del 118 ed i volontari della Croce Rossa. I migranti con problemi di ipotermia sono stati accompagnati negli ospedali di Tricase e Casarano. Le condizioni degli altri cittadini stranieri non sarebbero preoccupanti, sono stati tutti rifocillati e sottoposti alle prime visite mediche e accompagnati al  centro di accoglienza Don Tonino Bello di Otranto dove sarà sottoposto alle operazioni di identificazione.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *