Pallavolo, Sport, Tricase

EVVAI.COM VIRTUS TRICASE BATTUTO IL NOLA CON UN SECCO 3 – 0

Ancora una sfavillante vittoria per la Virtus Tricase che nella settima giornata di campionato disintegra con uno spettacolare 3 set a 0 un Nola volenteroso, ma che alla fine ha dovuto arrendersi allo strapotere dei rossoblù.

Mister Corsano conferma lo starting six vittorioso nella trasferta di Locorotondo dando fiducia ad Andrea Laterza in regia, Santo Buracci opposto, Luca De Pascalis e Paolo Miraglia centrali, Giary Carrozzo ed Emanuele Lefosse di banda, Simone Spennato libero.

PRIMO SET – Il primo parziale si apre all’insegna dell’equilibrio con le due squadre che procedono punto a punto, ma dopo il 3 a 3 i rossoblù si portano avanti grazie alle due schiacciate vincenti di capitan Carrozzo. Dopo il primo timeout tecnico è la Virtus ad essere avanti (8-4) grazie ad una battuta out degli ospiti. Alla ripresa sale in cattedra Paolo Miraglia che, con un muro spettacolare prima e con un sontuoso primo tempo poi, porta i suoi sul 10-5. Il set prosegue ed il divario tra le due squadre aumenta. Anche Santo Buracci dopo un avvio incerto inizia d ingranare sotto rete (13-5). Al secondo timeout tecnico la Virtus conduce per 16-6 grazie ad un ace di Carrozzo. Il Nola non ci sta e tenta una timida ripresa subito placata, però, dall’armata tricasina: un doppio Buracci prima regala il 21-14 ai compagni e dopo un bel punto di Laterza, chiude il parziale con uno splendido ace (25-15).

SECONDO SET – Già dalle prime battute il secondo parziale si conferma più equilibrato del primo. Rossoblù ugualmente avanti grazie al solito Buracci e ad Emanuele Lefosse, ma raggiunti sul 5 pari grazie ad un attacco di Ardenio. Al primo timeout è comunque la Virtus a condurre per 8-7. Alla ripresa Carrozzo e compagni mettono il turbo lasciando ben poco agli avversari (16-12). E’ ancora un ace, questa volta di Laterza, a regalare la vittoria del secondo parziale (25-19).

TERZO SET – Nel terzo frangente i campani cercano di dare una scossa al match, ma i segnali di ripresa si fanno sentire solamente ad inizio set quando i ragazzi allenati da Curcio riescono a tenere testa ai rossoblù. 8-8 dopo il primo timeout tecnico. La miglior organizzazione di gioco e l’ottima intesa tra i reparti, però, guidano la Virtus verso la vittoria anche se il parziale è sempre in bilico con gli ospiti che si ritrovano sotto solamente di due punti al secondo timeout (16-14). Dopo una bomba di Lefosse l’allenatore campano chiama i suoi ad un’ultima quanto mai insperata reazione. Reazione che però non arriva. E’ un attacco out degli ospiti a regalare la vittoria finale ai rossoblù (25-21).

Ancora una vittoria per la Virtus Tricase che sale così a quota 12 punti in classifica. Sabato 6 dicembre alle ore 20:00 l’attesissimo derby contro la Gap Volley Acquarica di Paolo Mastropasqua.

Fonte: Gaspare Rizzello Area Comunicazione Evvai.com Virtus Tricase

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.