Carabinieri, Cronaca, Depressa

FINGE DI ANDARE A SCUOLA E SCAPPA: RITROVATO A MOTTOLA

Il ragazzino undicenne e' ospite di una comunità di Depressa.

SUD SALENTO – Ore di angoscia per i responsabili di una comunita’ di Depressa.

Un ragazzo di 11 anni ospite della comunità e frequentante la scuola media di Marittima di Diso si e’ dato alla fuga dopo essere stato accompagnato presso l’istituto da un responsabile della struttura.

In comunità lo credevano a scuola, mentre compagni di classe e docenti pensavano fosse rimasto a casa. La scoperta dell’assenza e’ avvenuta a fine lezioni, il giovane 11enne non risultava essere ne in comunità e men che meno a scuola.

Allertati i Carabinieri della stazione di Spongano e la Protezione Civile di Marittima sono partite le ricerche, estese a tutto il territorio regionale. Ricerche che dopo alcune ore hanno permesso di rintracciarlo a Mottola.

Il ragazzo che non ha nessun parente nelle vicinanze, aveva manifestato già in passato segni di insofferenza e la volontà di allontanarsi dalla comunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.