Senza categoria

FRACASSO VS. DELL’ABATE, IL SITO SOLDIPUBBLICI.GOV.IT LI FA LITIGARE SU INTERNET.

Il tutto e’ nato da un articolo ripreso da questo sito circa le spese per giornali e riviste sostenute dal Comune di Tricase nel 2014, articolo subito contestato dall’Assessore Fracasso che pubblicava la rettifica subito rilanciata, dove specificava che tale voce era composta per lo piu’ dal contributo per i libri di testo. Lo stesso Fracasso attacca duramente il Consigliere Dell’Abate pubblicando dati e quest’ultimo risponde cercando di chiarire e spostando l’attenzione sulle altre voci di bilancio.

Qui sotto il botta e risposta tra Assessore e Consigliere avvenuto sui social:

ASSESSORE FRACASSO SERGIO:

Giusto per completezza vi allego lo specchietto con le spese dei giornali e riviste; dal mandato del 2012 si sono dimezzate le spese perchè abbiamo ottimizzato gli abbonamenti e utilizzato quelli on line. esempio:2010 con l’ex assessore Dell’Abate il costo era di 4208,18 euro nel 2014 2687,00 con questa amministrazione. Altro che 77.000 euro! i cui 68.842,22 riferiti ai libri di testo per i bambini delle scuole sono da finanziamenti regionali. Forse il Governo Nazionale, che fa bene a rendere pubblico i dati, dovrebbe specificare meglio e non buttarli li’ perchè poi nascono le incomprensioni con i cittadini;

ANNO 2010:
Gazzetta Uff. e Boll. Regionale € 953,28
Periodici € 3254,90
Totale € 4208,18

ANNO 2011:
Gazzetta Uff. e Boll. Regionale € 953,28
Periodici € 3408,00
Totale € 4361,28

ANNO 2012:
Gazzetta Uff. e Boll. Regionale € 953,28
Periodici € 3029,40
Totale € 3982,68

ANNO 2013:
Gazzetta Uff. e Boll. Regionale € 953,28
Quotidiani € 1868,00
Totale € 2821,28

ANNO 2014:
Gazzetta Ufficiale + Quotidiani € 819,00
Quotidiani € 1868,00
Totale € 2687,00

Caro Nunzio, quell’amministratore, ovvero il sottoscritto, non ha parlato di malafede, ma piuttosto ha cercato di farti capire che inviare a tutto il modo fino alla Baubasia… email in cui scrivi che il Comune spende 77.000 euro in giornali e riviste e collegandole al pagamento della Tasi, non fai un servizio a Tricase, ma metti in cattiva luce tutta la cittadina. Quello che mi sarei aspettato da te, visto che sei pratico di uffici, a me ci sono voluti 10 minuti, una più attenzione nel divulgare certe notizie anche perchè avendo ricoperto la delega di assessore alla Cultura, mi sembra strano che tu non sapessi che fosse tutta una bufala. possibile mai che un Comune di Tricase possa spendere quelle cifre, quando poi attualmente se ne spendono solo 2.800 euro contro peraltro i 4.200 della tua gestione? Per completezza poi se sciolini cifre dell’attuale macchina amministrativa, dovresti compararle con quello che si spendeva quando tu amministravi. Tutto qui

NUNZIO DELL’ABATE:

Cerchiamo di mettere un po’ d’ordine.
La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha da qualche tempo, e direi a ragione, istituito un sito affinchè i cittadini conoscano le spese di ogni ente pubblico.
Il sito è questo: http://soldipubblici.gov.it/it/home
Su questo link http://soldipubblici.gov.it/it/help vengono illustrate le modalità di raccolta dei dati. In pratica, ogni tesoriere dell’ente pubblico, cioè chi cura materialmente le operazioni contabili, riporta ogni giorno i pagamenti effettuati.
Inserendo sul motore di ricerca del sito: Comune di Tricase “giornali riviste pubblicazioni”, si ricava la spesa sostenuta nel 2014 per oltre 70.000 euro. Tale informazione è stata largamente diffusa da diversi mass media e successivamente commentata su questa pagina fb.
Ora, un amministratore tricasino ha insinuato la mala fede nello scrivente reo di aver riportato un dato erroneo.
Suggerisco all’irascibile amministratore, piuttosto che lanciare anatemi, di attivarsi, se ritiene erroneo quel dato, presso gli uffici responsabili della tenuta del sito ministeriale, visto che il mondo intero continuerà a visionare quel dato e a trarre le medesime conclusioni di cui al post sottostante.
Si constata che sugli altri dati riportati nel sito ministeriale, l’amministratore tricasino tace, per cui si possono elencare -senza timore di essere nuovamente tacciati di malafede- i costi sostenuti dal Comune di Tricase nel 2014 per “spese per gli organi istituzionali dell’ente-indennità amministratori” €.127.317,11, per “utenze e canoni di telefonia” €.97.399,92, per “energia elettrica” €.758.786,94, per “carta e cancelleria” €.24.439,49, per “spese postali” €. 51.477,52, per manifestazioni €.60.373,00.
Chi ha tempo potrebbe continuare a verificare gli altri dati e magari rapportarli a quelli degli altri Comuni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *