Elezioni, Politica, Puglia

FRANCESCA SODERO: “CAMBIARE LA PUGLIA METTENDO AL CENTRO I CITTADINI E I LORO DIRITTI”

La politica pugliese e salentina è in movimento. Dopo anni di immobilismo che hanno portato alle candidature sempre gli stessi nomi finalmente negli ultimi anni si affacciano più donne in politica! In Consiglio Regionale, destra e sinistra, hanno avuto paura delle donne, affossando la doppia preferenza.

Per questo è dovuto intervenire il Governo.

Vorrei ricordare che a Lecce i cittadini hanno già avuto dimostrazione che una grande donna può governare bene: abbiamo avuto una donna salentina ministro del Sud, Barbara Lezzi, e sappiamo quanto ha lavorato per le emergenze economiche, ambientali e su temi delicati come la Xylella.

Abbiamo anche avuto la nostra attuale candidata Presidente Antonella Laricchia per 5 anni alla salvaguardia della legalità nel suo ruolo in consiglio regionale di opposizione serrata.

Francesca Sodero

Antonella Laricchia ha fatto 5 anni di resistenza a Emiliano e alle malefatte della vecchia politica e ha dimostrato di sapere vigilare, verificare e preservare gli interessi dei cittadini. Per questo come donna e come politica, ritengo che la doppia preferenza di genere aiuti a facilitare un processo crescente di ingresso delle donne nella vita politica.

Le donne da sempre impegnate nell’associazionismo e nel volontariato possono oggi, entrando in politica, aiutarci a superare con nuova energia la crisi valoriale e sociale di questi tempi.

Le donne come Antonella Laricchia, poi, sono un esempio non soltanto in quanto donne ma in quanto donne giuste: esempio di grandissima onestà e determinazione.

Se verrò eletta sarò accanto ai cittadini con lo spirito di servizio tipico del MoVimento 5 Stelle e certa che con Antonella Laricchia alla guida della Regione finalmente prevarrà il bene comune e non gli interessi personali. Antonella ha dichiarato che ama i suoi concittadini e per questo vuole dare loro l’opportunità di cambiare la Puglia. Ecco, condivido questo amore. Un amore incondizionato per la nostra terra e per i nostri concittadini.

Riporteremo al centro i cittadini e il loro diritto alla salute potenziando i punti di primo soccorso nel Salento, fino ad ora oggetto di tagli indiscriminati.

Se verrò eletta supporterò la Giunta Regionale e la presidente Laricchia nella realizzazione del programma elettorale che mette al centro la riorganizzazione sanitaria, un maggiore equilibrio tra le varie aree provinciali nella distribuzione di risorse economiche spesso troppo “baricentrica” più trasparenza nella gestione dei fondi e degli incarichi.

Antonella Laricchia è in grado di riportare in Puglia i diritti ai cittadini senza distinzione e, soprattutto nel Salento, di riportare la legalità e di fermare “i signorotti locali” che ci privano quotidianamente dei nostri diritti.

Fonte: La Gazzetta del Mezzogiorno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *