• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Pallavolo, Sport, Tricase

FULGOR TRICASE, PLAYOFF: OTTIMA LA PROVA CONTRO IL TRANI. 3-0!

TRICASE – La Fulgor chiama e Tricase risponde! La bella cornice di pubblico ha reso ancor più entusiasmante la vittoria contro il Trani. Un rotondo 3 a 0 (25-22, 25-17, 25-14) e tanti sorrisi al PalaSport di Tricase.

Inizia, dunque, nel migliore dei modi l’avventura nei Playoff per la Libellula Fulgor Tricase. I ragazzi di mister De Giorgi, infatti, si impongono su un Trani volenteroso con un netto 3 set a 0. Un risultato che lascia ben sperare, dunque, per il proseguo nella pool promozione. Nonostante i parziali, però, gli ospiti hanno dato filo da torcere ai rossoblù sopratutto nel primo set quando, Licchelli e compagni, hanno faticato un po’ più del dovuto per imporre il proprio gioco.

Primo set equilibratissimo tra le due compagini che combattono punto su punto. Qualche errore da una parte e dall’altra, ma nessuna delle due riesce a prevalere (11-11). La Fulgor tenta, sul 17 pari, un primo allungo portandosi a più 3 (20-17) grazie a tre punti consecutivi di Rosafio. Il Trani non ci sta ed accorcia le distanze trascinandosi sotto di una sola lunghezza (21-20). Una rimonta sterile che, di fatto, si spegne lì. Un ace di Rosafio costringe il coach tranese a chiamare il timeout (23-20). La sinfonia rossoblù, però, non cambia: Cassiano firma il punto numero 24, una battuta ospite sbagliata chiude il set col risultato di 25-22.

Il secondo parziale inizia sulla falsariga del precedente, in cui una differenza sostanziale non si evidenzia in nessun fondamentale: score in bilico già dalle prime battute tanta paura di sbagliare sia da una parte che dall’altra della rete. Spinta dal proprio tifo, la Libellula spicca il volo non lasciando praticamente nulla agli avversari. Un doppio Rosafio, porta i suoi sul 14-12. Anche Mastropasqua, un po’ spento fino a quel momento a causa di una condizione fisica non ottimale, inizia a fare la voce grossa alzando un muro invalicabile per gli ospiti (19-15). Un ace di Melfi allunga il gap, Rosafio chiude il set sul 25 a 17.

Il terzo parziale parte male con il Trani subito avanti di tre lunghezze. Finisce lì, tuttavia, la partita ospite. Il Tricase mette la freccia e, con tranquillità e senza mai soffrire, conduce il set dall’inizio alla fine. E’ “Il Mastro” a firmare, con una diagonale precisa, il punto che sancisce la vittoria finale (25-14).

Due giorni per ricaricare le batteria in vista del doppio impegno del turno successivo, mercoledì in trasferta e domenica in casa, contro il Sammichele. Squadra ostica che, in campionato, ci ha dato filo da torcere e che, in coppa, appena due settimane fa, ci ha buttato fuori in semifinale.

Sarà un’autentica battaglia, ma per ottenere quel prestigioso traguardo, bisogna lottare sempre e comunque!!

Gaspare Rizzello – Area Comunicazione Fulgor Tricase

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *