Elezioni, Politica, Tricase

GIOVANNI CARITA’: “TRICASE NON SARA’ PIU’ TERRA DI CONQUISTA E SCORRIBANDE ELETTORALI”

TRICASE – Non si fa attendere la risposta del candidato sindaco Giovanni Carità al post del sindaco di Tiggiano Giacomo Cazzato Aretano http://www.tricasenews.it/il-sindaco-di-tiggiano-contro-il-candidato-sindaco-carita/

In riferimento al post pubblicato dal Sindaco di Tiggiano, dott. Giacomo Cazzato Aretano, ci tengo a precisare alcuni passaggi che saranno utili a fare chiarezza su quanto viene, a mio modesto avviso, riportato erroneamente.

“Nei miei interventi pubblici, sui social e negli incontri con i cittadini ho più volte e ripetutamente elogiato il Comune di Tiggiano per l’efficienza di alcuni servizi e per l’utilità di alcuni interventi. Pertanto, in tutta onestà, mi riesce difficile capire l’intervento del Sindaco.

Tantomeno era ed è mia intenzione tirare in ballo la comunità di Tiggiano e i suoi cittadini, molti dei quali sono mie amici, parenti e conoscenti.”

Il Sindaco di Tiggiano, che tra l’altro non ho mai menzionato, sa benissimo a cosa faccio riferimento quando parlo di “figure istituzionali” che hanno influenzato e continuano a influenzare, perlopiù negativamente, la vita politica della mia città.

“Egli stesso parla di “garbo istituzionale” che riconosce politicamente a persone per bene. Perché io non lo sono? Eppure abbiamo trascorso tanto tempo assieme, a discutere di politica, quella sana e trasparente.”

“Chiedo al mio amico Giacomo e ai lettori: rientra nel “garbo istituzionale” determinare da fuori la scelta di un candidato sindaco di una città?”

“Quando il giovane Giacomo è stato, con successo, candidato sindaco della sua città c’erano seduti al tavolo decisionale cittadini di Tricase o di altri paesi?”

“Al Sindaco di Tiggiano voglio dire con sincerità che la sua uscita pubblica non è altro che la prova provata che queste ingerenze nella vita politica della mia città ci sono state e continuano ad esserci.”

“Ai miei concittadini tricasini dico, invece, che anche contro queste ingerenze noi ci stiamo candidati. Ossia, ci siamo candidati, per ridare a Tricase la dignità e l’orgoglio che una città come la nostra deve avere e pretendere di avere.”

“Da troppo tempo personaggi politici esterni condizionano pesantemente la vita politica del nostro paese al solo fine di prendere i voti di Tricase per poi dimenticarsi, non appena eletti, di Tricase e dei tricasini.”

Questo andazzo deve finire!

“Non vogliamo più consentire le scorribande di questi personaggi sulla nostra città in ogni occasione elettorale.”

Tricase non sarà più terra di conquista da lor signori che peraltro nulla hanno mai fatto per il nostro paese.

Ed è anche per debellare questa politica nociva per Tricase che un punto fondamentale della nostra campagna elettorale è:

TRICASE SCEGLIE TRICASE!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.