• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Economia, Politica, Tricase

GUERINO ALFARANO: “TRICASE HA PERSO LA PAZIENZA”

Irresponsabile l’operato politico-amministrativo del Sindaco Coppola, che, ricordo, ha trattenuto per se la delega al Bilancio e alla programmazione economica. Attoniti ed esterrefatti, assistiamo allo sfacelo generato da una amministrazione poco accorta e poco incline al rispetto delle regole che disciplinano la macchina amministrativa, pronta a farsi beffa delle piu’ elementari norme che regolano il buon funzionamento della res  pubblica e degli organi ad essa gerarchicamente superiori, quasi fosse Tricase una Monarchia a se stante.

La mancata presa di posizione di un partito, il PD, che lascia fare ad un’azione politica scarsa e inesistente in un’ apatia totale e sempre indifferente a qualunque cosa accada. 

La mancata approvazione del Bilancio nei termini previsti per legge (31 luglio 2015), rafforza sempre piu’ la convinzione personale di essere stati tutti quanti inghiottiti da un Primo Cittadino despota, poco rispettoso della trasparenza amministrativa e del buon andamento delle funzioni.

La nota di diffida del Prefetto di Lecce che assegna il termino ultimo per gli adempimenti per la mancata approvazione del Bilancio di Previsione per il 2015, entro la data ultima del 2 settembre 2015, e’ solo una delle tante debacle di questo governo cittadino.

Una cittadina come Tricase non avrebbe dovuto in alcun modo essere colpita da una situazione imbarazzante e paralizzante, a cui assistiamo ormai da tempo.

Probabilmente qualcuno si aspetterebbe il deus ex machina che scenda a risolvere i problemi, magari tra uno spettacolo e un altro, tra un tuffo in una Tricase Porto sempre piu’ vuota ed una piazza pubblica in cui si raccolgono le voci di ormai troppi concittadini stanchi di pagare solo lievitate tasse, e stanchi di non veder mai riconosciuto uno stato dei luoghi ed una sicurezza pubblica adeguati alle spese sopportate, esausti nella ricerca di occupazione lavorativa e stanchi di non vedere il tanto auspicato miglioramento della citta’. 

Ma soprattutto stanchi di trovarsi soffocati da un Dio minore a cui poco importa dare conto di un’azione cosi’ falimentare. 

Ora e’ periodo di vacanze, tra concerti, danze ed altro la politica puo’ attendere ed anche la buona amministrazione. L’importante e’ avere TANTA PAZIENZA!.

Guerino Alfarano.

ALFA-702x336

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *