• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Ambiente, Politica, Tricase, Turismo

IL SINDACO COPPOLA: XYLELLA, TURISMO, AVAMPOSTO MARE, STRALCI DI ATTIVITÀ IN UNA SETTIMANA A TRICASE

TRICASE – Silvestro Acampora, responsabile delle alberature del Comune di Milano e, tra l’altro, Socio Fondatore della Società Italiana di arboricoltura, insieme al Dr. Ekkehard Busch, il dott. Reimund Wantoch von Rekowski ed il dot. Francesco Maccazzola, biotecnologi, sono venuti a trovarci, dopo vari scambi di idee e di proposte per avviare da Tricase alcuni studi, utilizzando le micorrize, per una possibilità di contrastare il gravissimo problema della Xylella contatti erano stati creati da Grazia Francescato, sempre appassionata amica di Tricase, e sono stati di particolare interesse. Siamo stati insieme venerdì. Erano arrivati il giorno prima e, accompagnati da Giulio Sparasci, dell’agriturismo “Gli Ulivi”, hanno preso visione della situazione nella zona maggiormente colpita (intorno a Gallipoli) e della situazione di Tricase.

Vi è un alto interesse ad avviare la ricerca e la sperimentazione, d’intesa con tutte le autorità ed i centri di studio autorizzati ed interessati. Dal lunedì precedente avevo cercato di trovare 4 posti singoli in alberghi, o in bed & Breakfast. Niente. Tutto esaurito. Solo mercoledì abbiamo risolto. Perché? Perché ci sono tanti turisti che, ancora, continuano a farci visita, il laboratorio di biologia marina avviato con 20 studenti, un incontro venerdì per un convegno sulla cooperazione internazionale a Tricase Porto, con ospiti greci. 

Oggi poi una delegazione dalla Republic of The Union of Myanmar, guidata da Khin Maung Maw, Direttore Generale del Dipartimento della pesca e dello sviluppo rurale di quella Repubblica, venuti qui per preparare, insieme all’Istituto Agronomico del Mediterraneo con l’Associazione Magna Grecia Mare, la visita del ministro. Tricase è ormai un punto di riferimento internazionale come buna pratica di sviluppo. Accade questo qui. E noi, tutti noi, ne siamo protagonisti. Grazie a tutti i cittadini di Tricase e dei comuni vicini per questa attività, per questo clima di impegno comune che si è creato e che ci fa crescere, tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *