• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Senza categoria

“LA FAME CHIMICA”, IL PRIMO SINGOLO IN ITALIANO DI WEPRO (MARCO CASTELLUZZO)

E’ uscito il 6 aprileLa Fame Chimica, primo singolo in italiano di WEPRO.

Una biografia sonora con cui l’artista tenta di rappresentare la sua generazione.

Partendo da un momento di nudità ed esposizione totale come quello generato dalla distorsione dell’alcool e della droga, si racconta di un sentimento generazionale di individui abituati al lottare per ritagliarsi uno spazio di possibile.

Della solitudine che si può provare in questo percorso e del senso di frustrazione del vedere sempre tutto troppo lontano.

WEPRO è il progetto di Marco Castelluzzo

Un viaggio interiore dell’artista che sintetizza nella sua produzione musicale e visiva. La caratteristica è la commistione tra musica e cinematografia. Ogni brano è accompagnato da videoclip molto vicini a dei veri e propri cortometraggi, e anticipato da uno short video recitato, in cui l’artista rivela velatamente la trama del video.

Il fine è quello di raccontare delle vere e proprie storie, quasi sempre autobiografiche, utilizzando un concept nuovo e inedito, probabilmente non ancora sperimentato nello scenario nazionale.
Il sound è quello di un progetto a metà tra il rock e il pop, con forti influenze dell’indie più elettronico, ma le sfumature sono in continua mutazione, per permettere di spaziare le sonorità in direzioni più disparate, sperimentando e non rimanendo delineato in un unico contenitore sonoro.

Questo senza perdere mai la credibilità e l’identità artistica.
La produzione musicale e quella video è di Marco Castelluzzo ma si avvale della collaborazione di Matteo Costanzo sulla parte elettronica, e Giuseppe Taccini come tecnico del suono. Alle batterie Danilo Menna e Nico D’Angiò al basso. Alla realizzazione dei video e alla fotografia ha collaborato Federico Toraldo.

Marco Castelluzzo, classe ’93 nasce e cresce a Depressa, un piccolo paese nel basso Salento.

A 13 anni fonda la sua prima band i “The Wedding Project”, di cui sarà frontman e chitarrista. La band partecipa a festiva ed eventi di rilievo e divide il palco con il cantante folk Uccio Aloisi. Parallelamente ai The Wedding Project, Marco porta avanti il progetto da solista. Nel 2010 infatti, viene notato da Disney e scelto non solo come cantante per la colonna sonora del film Rapunzel ma anche per apparire nella serie In Tour in onda su Disney Channel.

Nel 2012 registra il suo primo album, di cui è autore e compositore, con alcuni dei turnisti più importanti della scena internazionale tra cui Phil Palmer, chitarrista per Bob Dylan, Robbie Williams, Lucio Battisti, Eric Clapton (tra i tanti) e il bassista Phil Spalding (Elton John, Kylie Minogue, Mick Jagger)

Nel 2014 si traferisce negli Stati Uniti e inizia i suoi studi di Scrittura e Produzione Contemporanea al Berklee College Of Music di Boston, dove poi riceverà anche una borsa di studio per merito.
Nel 2015 Marco dà vita al suo progetto solista Wepro.

Rilascia gli autoprodotti “The White EP” e “The Black EP”, e dopo aver suonato per mesi nei clubs più importanti di Boston e New York (Great Scott, The Bowery Electric, Hard Rock Cafe Boston, The Middle East per citarne alcuni) ed essere stato invitato a esibirsi in uno showcase per la famosissima Major Columbia Records, decide di tornare in Italia.

Nel 2016, durante il suo Tour Italiano, apre il concerto a Frankie hi-nrg mc, davanti ad un pubblico di 50mila persone.
Attualmente Marco è anche cantante e autore che collabora con Mediaset, Real Time e altri Artisti. Ha da poco scritto il testo della colonna sonora della serie TV L’isola di Pietro con Gianni Morandi ed è uno degli Autori e Compositori delle musiche della serie TV Love Dilemma andata in onda nel Gennaio 2018 su Real Time.Il 6 aprile 2018 esce il suo primo singolo in Italiano come Wepro.

 

Grazie a Il Volantino di Tricase

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *