• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Calcio, Pallavolo, Sport, Tricase

LA FULGOR TRICASE SORRIDE: 2° VITTORIA DI FILA, ANCORA A SECCO L’ATLETICO TRICASE

Bene la Fulgor, fatica a decollare l'Atletico Tricase

di Gabriele Musio

LIBELLULA FULGOR TRICASE – Due su due. La Libellula Fulgor Tricase conquista il secondo successo di fila in campionato su due partite disputate. Questa volta è stato Taranto a doversi arrendere ai ragazzi guidati da mister Fabrizio Marano all’esordio stagionale tra le mura amiche.

Un netto 3-0 in favore dei rossoblu il risultato della sfida (25-17, 25-21, 25-21), che hanno sempre tenuto sotto controllo il gioco. Una vittoria che dà seguito alla bella vittoria ottenuta a Marcianise, anch’essa per 3-0, segno di come la società della Fulgor sia intenzionata ad affrontare un campionato da protagonista nel girone G di serie B.

Per gli spettatori giunti in gran numero al palasport città di Tricase nel pomeriggio di sabato, è stata l’occasione per testare da vicino i nuovi acquisti e soprattutto la nuova guida tecnica Fabrizio Marano, aggregatosi alla società tricasina dopo aver allenato fino alla scorsa stagione a Potenza. C’era grande attesa per l’opposto Marcello Di Felice che non ha deluso le aspettative così come tutta la squadra artefice di una grande prestazione.

Al fischio finale dell’arbitro, incontenibile è stata la gioia dell’allenatore del Tricase Marano che si è detto felice di aver trovato un gruppo capace di lottare fino in fondo su ogni pallone e abile a battere una delle favorite per la vittoria del campionato.

Contento della vittoria anche il presidente Francesco Cassiano che ha speso parole d’elogio per il suo allenatore che a tratti sembrava essere il settimo uomo in campo. Prossima tappa la trasferta di Sorrento contro Massa, sfida in programma sabato 27 ottobre alle ore 18.00.

ASD ATLETICO TRICASE – Non è bastato il terzo gol stagionale di Eros Stajano al Tricase per battere l’Ostuni nella 7° giornata del campionato di promozione pugliese girone B.

La partita è iniziata sotto i migliori auspici per i rossoblu che già al terzo minuto sono riusciti a passare in vantaggio grazie ad un rigore, prima sbagliato e poi segnato sulla ribattuta, di Stajano. Grande festa sugli spalti per il primo gol realizzato tra le mura amiche in questa stagione dal Tricase. Al 25° minuto però gli ospiti hanno trovato la rete del pari grazie ad un colpo di testa di Morelli che ha approfittato di una disattenzione dell’estremo difensore del Tricase Bibba e ha messo il pallone alle spalle del numero 1 rossoblu.

Nel secondo tempo il Tricase è entrato in campo più agguerrito, colpendo un palo con D’Amico dopo pochi minuti, ma nulla di fatto. Per i rossoblu allenati da Totò Preite è arrivato il sesto pareggio stagionale su sette gare disputate. La classifica vede ora il Tricase al quartultimo posto con sei punti, uno in più di Maglie e Carovigno, due in più del Lizzano fanalino di coda.

La situazione non è delle migliori ma non bisogna dimenticare quelle che sono le condizioni attuali del Tricase: la rosa è composta per la maggior parte da ragazzi che hanno avuto il coraggio di accettare la precaria situazione, mettendosi a disposizione dell’allenatore che sta facendo il possibile per ottenere il massimo dalla propria squadra.

I rossoblu, fino a questo momento, se la sono giocata a viso aperto contro tutti e sicuramente arriverà anche il momento della prima vittoria in campionato. Magari già da domenica con trasferta ad Aradeo. Calcio d’inizio alle 14.30.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *