Cronaca

LA LILT DI LECCE DENUNCIA LA TRUFFA DEI COSMETICI VENDUTI PORTA A PORTA.

LECCE- Dopo le numerose segnalazioni giunte nell’ultimo periodo alla LILT Lecce, arriva la denuncia da parte del presidente, il Dottor Giuseppe Serravezza. Gli episodi ai quali si riferisce sono quelli relativi alla promozione e alla vendita di prodotti cosmetici effettuata porta a porta da parte di rappresentanti di un’azienda attiva nel Sud Salento, tra Matino e Parabita, che – è la denuncia della Lilt – “utilizza strumentalmente il nome dell’associazione”.“Vogliamo smentire nella maniera più assoluta il nostro coinvolgimento in questa attività”.

Non solo, nelle scorse ore è arrivata anche una lettera di diffida ai responsabili della stessa azienda che preannuncia l’intenzione di adire le vie legali. “Vogliamo tutelare la nostra onorabilità – ha dichiarato, Serravezza – Mai abbiamo autorizzato o sponsorizzato chiccessia a commercializzare questi prodotti. L’invito è quello a vigilare e a denunciare eventuali abusi in questo senso. Mai avuto alcun rapporto con l’azienda in questione”.

“Da anni, siamo impegnati sul fronte della prevenzione Primaria e della lotta ai fattori di rischio oncologico, con intenti di divulgazione scientifica nei confronti dei cittadini, a salvaguardia della loro salute. Abbiamo pubblicato sul sito una black list un vademecum per l’acquisto consapevole di prodotti cosmetici e di igiene personale e una lista di ingredienti potenzialmente pericolosi, tossici e cancerogeni”. Ma non abbiamo mai autorizzato nessuno a proporre i nostri depliant informativi, accanto alla vendita dei propri prodotti. “il nostro unico obiettivo, quello di cui si occupa da sempre la LILT è quello di rendere un servizio alla popolazione”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *