Salute

SANITA’ MALATA: “LE LENZUOLA DEGLI AMMALATI? LE USA IL PERSONALE PER FARSI LA DOCCIA”.

LECCE- “Vi faccio vedere dove sono le lenzuola per i malati”. Così, con tre foto inviate alla nostra redazione, viene documentata la stortura che si vive nell’ospedale Vito Fazzi di Lecce, dove da giorni si denuncia la mancanza di lenzuola e coperte per i degenti, costretti a portarsi la biancheria da casa. E invece, alcuni pacchi “vengono usati da alcuni operai Sanitaservice per fare la doccia, nello spogliatoio del personale dell’oncologico”. E’ il contenuto della denuncia fatta a Telerama da un’operatrice che chiede di conservare l’anonimato.

La Asl di Lecce, da noi interpellata, ha avviato subito i controlli. E ha confermato il tutto: scatta il sequestro e l’avvio di procedimenti disciplinari, come confermato dal direttore generale Valdo Mellone.

Eppure, è da giorni che il problema biancheria è sulla cresta dell’onda. Cuscini e coperte portate dai pazienti, camici e lenzuola che scarseggiano. “Abbiamo i magazzini pieni, basta chiederli”, aveva detto nelle scorse ore Mellone, ‘assolvendo’ così la Lavit, la cooperativa foggiana che è subentrata nell’appalto aggiudicandosi la gara da 20 milioni di euro per il servizio biancheria, lavanderia e disinfezione, gara finita nel mirino di denunce anche all’Autorità nazionale anticorruzione. Che potesse trattarsi, almeno in parte, di “sciatteria”, come detto dal manager Asl, ora è confermato. E altre sorprese potrebbero essere dietro l’angolo.

Fonte: Trnews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *