• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Cultura, Musica

LOCOMOTIVE JAZZ FESTIVAL: IL 29 OTTOBRE RIPARTE IL TRENO IN JAZZ DESTINAZIONE MEDIMEX.

Locomotive Jazz Festival

Torna giovedì 29 ottobre “From Station to Station” Rotta Lecce-Medimex

C’è tempo fino al 26 ottobre per iscriversi al bando LJF Giovani 2016

Viaggio di ritorno per il treno in jazz che, il 30 luglio scorso, ha viaggiato da Bari fino a Lecce per la decima edizione del Locomotive Jazz Festival e, giovedì 29 ottobre, farà nuovamente rotta verso il capoluogo pugliese, con destinazione il Medimex, Salone dell’Innovazione Musicale che si svolgerà a Bari dal 29 al 31 ottobre , per chiudere idealmente un cerchio.

Il progetto, firmato LJF con il sostegno di Puglia Sounds, si chiama “From Station to Station” e consiste in un viaggio in treno a tappe, caratterizzato dalla buona musica jazz a bordo, nel caso specifico quella dei sassofoni di Raffaele Casarano, direttore artistico del Locomotive, e del contrabbasso di Marco Bardoscia.

Il treno partirà dalla stazione di Lecce alle 10.28 e farà tappa a Martina Franca alle 12.08 per poi arrivare alla stazione di Bari alle 14.10. Il biglietto ha il costo di 5 euro ed è possibile salire anche dalle fermate ordinarie. Per info e prenotazioni: 3471225188 (Rotaie di Puglia).

Fino al 26 ottobre, inoltre, è possibile partecipare al secondo bando “LJF GIOVANI 2016” che selezionerà 20 giovani musicisti jazz da inserire nel programma di attività della XI edizione del Locomotive Jazz Festival, in programma l’estate del prossimo anno.

Possono iscriversi giovani musicisti di età non superiore a 29 anni (cioè 30 anni non compiuti). I selezionati dalla commissione potranno partecipare alla prima fase che prevede la realizzazione di un nutrito programma: residenze artistico-didattiche, mini live promozionali nelle librerie convenzionate con il Festival nel circuito pugliese attraverso la Locomotive Card, a tre workshop con jazzisti di fama internazionale, che avranno come obiettivo lo stimolo alla creazione di progetti musicali originali. Fra i docenti, anche lo stesso Casarano e Bardoscia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *