Depressa, Lucugnano, Poste Italiane, Tricase

LUCUGNANO E DEPRESSA AVRANNO MAI GLI SPORTELLI POSTAMAT?

TRICASE – Pubblichiamo la lettera inviataci dal signor Salvatore Ponzetta, candidato alle scorse elezioni comunali e segretario dell’Associazione Nazionale Carabinieri.

Il Signor Ponzetta con la lettera porta all’attenzione del primo cittadino Antonio De Donno e di tutti, la precaria situazione degli sportelli postali delle frazioni di Lucugnano e Depressa.

A distanza di quasi un’anno dalla chiusura, in piena emergenza Covid-19, degli uffici postali delle frazioni tricasine di Lucugnano e Depressa, poi riaperti nei mesi di aprile-maggio del 2020, ebbi a leggere un commento su Facebook dove si comunicava a caratteri cubitali l’apertura ad opera di Poste Italiane di due sportelli Postamat, come annunciato dall’ex amministrazione, presso i suddetti uffici postali.

A coloro che formavano quella maggioranza e che ad oggi siedono in consiglio, alcuni in maggioranza e altri in minoranza, comunico che i cittadini delle due frazioni sono ancora in attesa di quella promessa.”

Premesso ciò, al Signor Sindaco Antonio De Donno chiedo cortesemente di farsi partecipe della problematica, volendo gentilmente contattare la direzione Poste Italiane di Lecce, per accertare in primis se effettivamente lo stesso ente ebbe a confermare all’ex amministrazione del Comune di Tricase l’installazione degli sportelli A.T.M. a Lucugnano e a Depressa. E, in caso di risposta positiva, di voler comunicare alle rispettive cittadinanze la tempistica di quanto promesso o l’esito di quanto accertato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *