• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Lucugnano, Politica, Sport, Tricase

LUCUGNANO, “FINALMENTE IL CALCIO D’INIZIO”!

Domani alle 11 si inaugura a Lucugnano l’impianto sportivo di calcio a cinque realizzato sull’area esterna adiacente la scuola elementare.

“Fa certamente piacere che l’impegno profuso, nella passata veste di assessore alle politiche giovanili, veda oggi a distanza di tempo concretizzarsi un gran risultato per il territorio – dichiara il consigliere Nunzio Dell’Abate –

“L’opera fu progettata nell’aprile 2011 – continua Dell’Abate – seguendo le finalità e prescrizioni richieste dal P.O.N. “Sicurezza per lo Sviluppo – Obiettivo Convergenza 2007-2013 – Io Gioco LeGale” e nel luglio successivo ammessa a finanziamento per l’intera somma di €.261.000″.

La gradevole sorpresa all’epoca fu che, nel primo stralcio (41 sui 100 previsti nel bando) dei progetti approvati, quello presentato dal Comune di Tricase si classificò primo tra gli unici tre della provincia di Lecce (in tutto 12 in Puglia, 5 in Campania, 13 in Sicilia ed 11 in Calabria).

La scelta ricadde su Lucugnano per le condizioni di profondo degrado e di devianza giovanile in cui versava quello spazio pubblico, oltre che per valorizzare la frazione.

L’attuale amministrazione, se pure con anni di ritardo, ha eseguito l’opera e ne ha affidato la gestione all’A.S.D. Nuova Lucugnano, a cui vanno i migliori auspici di buon lavoro.

E’ ferma convinzione  – conclude Dell’Abate – che una struttura sportiva sia uno strumento efficace di aggregazione, specie giovanile, che sviluppa il senso di rispetto delle regole e quello di appartenenza ad una comunità. Significativa a tal fine l’intitolazione del campo al salentino Antonio Montinaro, agente della scorta di Giovanni Falcone nella strage di Capaci.

Domani quindi il taglio del nastro da parte del Sindaco, a cui raccomandiamo ancora una volta di attivarsi per il recupero e rifunzionalizzazione dell’attiguo e fatiscente edificio comunale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *