Lucugnano, Politica, Sicurezza, Tricase

LUCUGNANO, IL MOVIMENTO “TRICASE RINASCE” RICHIEDE L’INSTALLAZIONE DI SISTEMI PHOTORED PER INFRAZIONI STRADALI

LUCUGNANO – Il movimento politico “Tricase rinasce” richiama l’attenzione dell’amministrazione comunale circa l’installazione di sistemi di rilevamento Photored sulle strade della frazione tricasina.

Lucugnano continua a convivere con la problematica riguardante il percorso del tracciato interno della SS.275, che trancia nettamente in due il proprio centro abitato, convivendo con il persistere del continuo sfrecciamento di veicoli ad alta velocità, con l’aggiunta della continua mancanza di rispetto della segnaletica semaforica posizionata nell’abitato, ma principalmente su quella posizionata tra Corso Garibaldi, via Montanara e via Curtatone.

Della vicenda, inizialmente si ebbe ad interessare la precedente Amministrazione, la quale con delibera nr.161 del 01.06.2018, ebbe a intenzionare l’interesse di istallare alcuni sistemi di rilevazione automatizzata riguardanti le infrazioni al C.d.S. c.d. “Phoptored”, per ambire tra le proprie attività istituzionali nel proseguo della tutela riguardante la sicurezza stradale, ma maggiormente garantire l’incolumità dei propri cittadini.

Per queste motivazioni, avendo rilevato che all’interno del proprio territorio di competenza, si erano registrate con riferimento nelle due frazioni distaccate, comportamenti da parte di alcuni utenti della strada che palesavano una pericolosa condotta al mancato rispetto della segnaletica stradale, con riferimento all’attraversamento delle intersezioni semaforiche, stabilì l’adozione a norma dell’articolo 201 comma 1 bis., lett. G., del C.d.S. l’utilizzo di idonee apparecchiature debitamente omologate dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, per la rilevazione automatizzata delle stesse infrazioni di cui all’art.146 C.d.S..

All’interno della delibera, considerò di redigere all’atto, un’apposito atto di indirizzo al Responsabile del Settore di Polizia Locale, affinchè potesse avviare le dovute procedure, per la posa in opera dell’istallazione sulle seguenti intersezioni: -intersezione semaforica tra via Ludovico Ariosto e via Trieste (nella frazione di Depressa); istallazione posta in essere negli ultimi mesi dello stesso anno 2018; -intersezione semaforizzata tra Corso Garibaldi e le vie Montanara e Curtatone (nella frazione di Lucugnano); alla data odierna istallazione mai posta in essere, anche se l’atto di indirizzo disposto in delibera fosse stato preso in atto dal responsabile del Settore di Polizia Locale, che con propria missiva datata 16 maggio 2019 richiese all’ente proprietario della strada (ANAS s.p.a.) in base all’ ex art.21 e 26 C.d.S. l’autorizzazione di poter eseguire gli scavi per poter procedere all’istallazione del sistema di rilevazione Photored.

Premesso ciò, accertato che ad oggi, e a distanza di quasi quattro anni dall’emissione della suddetta delibera, e a distanza di quasi tre anni dalla richiesta fatta ad Anas per la relativa autorizzazione di poter eseguire lo scavo riguardante l’istallazione del sistema di rilevazione, la cittadinanza tra malumori e continue segnalazioni di pericolo, rimane in attesa di poter vedere finalmente l’istallazione di detto sistema di rilevazione, con la garanzia di poter avere una maggiore sicurezza su di un’arteria stradale ad alto traffico veicolare, in quanto la stessa strada, collega l’intero territorio del Capo di Leuca, con la Città capoluogo che è Lecce.

Pertanto allo stato de quo, si confida nell’attuale Amministrazione, in particolare nella persona dell’Assessore delegato all’Ufficio Urbanistica, che prenda a carico la suddetta problematica, portandola a risoluzione nel breve tempo possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.