Cultura, Tricase

LE TABACCHINE DI TRICASE SU SALENTOWEBTV.IT

Questa settimana abbiamo viaggiato nel tempo recuperando, dal passato, la storia dell’ACAIT, un’immensa ex manifattura dei tabacchi situata a Tricase.

Un tuffo nel passato per raccontarvi la storia dell’ACAIT, un’immensa ex manifattura dei tabacchi situata a Tricase nei primi anni del ‘900. Queste foto sono un’eredità lasciata alle future generazioni, un patrimonio universale dal quale attingere ricordi, forza ed emozione.

Naturalmente, agli inizi del XX secolo, la coltivazione del tabacco rappresentava una delle maggiori fonti di ricchezza sia per i coltivatori, che avevano la sicurezza di collocare il prodotto, sia per le operaie tabacchine.

Agli inizi del XX secolo la coltivazione del tabacco rappresentava una delle maggiori fonti di ricchezza sia per i coltivatori, che avevano la sicurezza di collocare il prodotto, sia per le operaie tabacchine. Questa era L’ACAIT di Tricase fulcro lavorativo dell’intera comunità e soprattutto delle tabacchine.

Nel 1938 – quando non esistevano gli attuali Enti Assistenziali e Previdenziali – nacque un ambulatorio medico-chirurgico, diretto da un proprio medico di fabbrica – per la prevenzione e la cura delle malattie con distribuzione gratuita di medicine- e un asilo-nido per i figli delle tabacchine.

Alla fine degli anni settanta inizia una crisi per la coltura del tabacco che porterà numerose aziende a chiudere definitivamente.
Nonostante l’ACAIT avesse una struttura forte e solida, non sfuggirà, purtroppo, a questa crisi di mercato e di cattiva volontà a livello nazionale e regionale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.