• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Clima, Meteo, Salento, Sicurezza

MALTEMPO: DIVERSE STRADE IMPRATICABILI CITTADINI INVITATI A NON USCIRE DI CASA

SALENTO – Continua ancora a nevicare nel Salento e sono ormai due giorni consecutivi. L’ultima nevicata copiosa risale al dicembre del 2001 e la durata fu di sole 24 ore e creo’ non pochi disagi.

Possiamo dire che siamo di fronte ad un evento storico per il Salento e la Puglia con gelo su tutta la regione, temperature negative anche lungo le coste, poche le località costiere di qualche decimo sopra allo 0°C.

Il nostro territorio non è abituato a fronteggiare le abbondanti nevicate e a tal proposito le autorità raccomandano alla cittadinanza di non uscire di casa se non strettamente necessario.

Si raccomanda di mettersi in viaggio soltanto nei casi di urgenza. Per le richieste di soccorsi telefonare al 118 soltanto nei veri casi di bisogno. I mezzi dei sanitari, infatti, stanno subendo notevoli rallentamenti a causa dei blocchi di ghiaccio presenti per strada.

Il Sindaco di Tiggiano informa con un post su facebook che la S. P. 81 Tiggiano-Tricase (pennino) e’ chiusa al traffico e che si sta valutando se chiudere, di concerto con il Comune di Tricase anche “La Cosimina” che rimane momentaneamente aperta in attesa di sviluppi delle condizioni meteo.

Proprio sulla Cosimina in mattinata si sono avuti dei disagi all’entrata di Tiggiano con piu’ autovetture rimaste bloccate a causa della mancanza di gomme adatte o catene.

tricasenews_cosimina_disagi

La strada provinciale Specchia Presicce e’ praticabile solo con catene.

Ci giungono segnalazionni di presenza di ghiaccio su diverse strade secondarie anche se non segnalate dalla autorita’

La Polizia Locale di Lecce ha diramato la seguente comunicazione:

Da informazioni fornite dai Comandi della Provincia:

La tangenziale est di Lecce è impraticabile ed è stata chiusa al traffico.

tricasenews_tangenziale_est

La Lecce – Maglie è innevata ma percorribile senza grossi problemi se non  per presenza di ghiaccio sul curvone che degrada verso Lecce;

La Maglie-Otranto è innevata ma praticabile sino a Palmariggi, da Palmariggi in poi è sgombera di neve;

La Lecce-Gallipoli è percorribile, mentre la bretella tra la Lecce-Gallipoli e la Lecce-Maglie presenta rischio ghiaccio perché scarsamente transitata.

Anche Anas sconsiglia di mettersi in viaggio nelle regioni interessate da temperature polari

Le condizioni metereologiche continuano ad essere particolarmente estreme su tutto il Centro Sud Italia, con temperature polari.

Anas sconsiglia vivamente di mettersi in viaggio nelle regioni interessate: Puglia, Marche, Abruzzo, Molise, Basilicata e Sicilia Nord-Est.

La Sala Operativa Nazionale di Anas continua in queste ore a ricevere telefonate di clienti che hanno iniziato il viaggio, anche nelle aree interessate dalle avversità meteo, senza montare le catene da neve o senza disporre di gomme antineve.

Si ricorda che è d’obbligo l’uso delle catene o di pneumatici antineve: il mancato rispetto è causa di pericoli e difficoltà della viabilità per sé stessi e gli altri mezzi.

Per garantire la transitabilità lungo la rete stradale e autostradale in gestione diretta, da oltre 48 ore, ogni giorno Anas sta operando con 450 mezzi e 650 uomini nelle regioni particolarmente colpite dalle intense nevicate. Oltre 70 gli uomini impegnati nelle Sale Operative Compartimentali sulla rete del Centro-Sud Italia. Mezzi spargisale e sgombraneve dell’Anas proseguono nella loro attività sull’intera rete nazionale.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *