Attualità, Salute

“MEMIO” IL PORTAPILLOLE INTELLIGENTE VINCE INNOVACTION LAB, TRA GLI IDEATORI LA TRICASINA ROBERTA MUSARO’.

È Memio ad aggiudicarsi l’ultima edizione di InnovAction Lab, uno dei più grandi eventi europei per startup ai primissimi passi, sorta di corso-contest per trasformare un’idea innovativa in realtà. Nel team vincitore, Benedetto Buratti, Roberta Musarò di Tricase, Manuel De Iuliis, Lorenzo Del Zozzo e Gabriele Sedda. Il verdetto è arrivato alla finale di ieri, andata in scena ne corso della 24esima edizione dellInternational World Wide Web Conference, il più importante forum internazionale in cui fino domani si discuterà dei progressi nella ricerca e nello sviluppo degli standard e delle applicazioni per il web.

https://youtu.be/Klj-w-K7FVE

Memio è un portapillole intelligente che eroga le compresse esattamente nel momento in cui vanno assunte, aiutando il paziente a non dimenticarsene. Funziona tramite un’applicazione attraverso la quale il medico curante, un tutore o lo stesso paziente possono pianificare la terapia fino a 10 giorni: un dispositivo indossabile, suonando e vibrando, si occuperà di ricordare qual è il momento giusto per prenderla e recarsi al dispenser. Quando la pillola viene erogata l’utente riceve la conferma sul suo smartphone ma arriva una notifica anche in caso di mancata assunzione. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *