• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
A futura memoria, Cultura, Religione, Salento, Storia

MONTESARDO: LA RINASCITA DELLA DIMENTICATA CHIESETTA DI SANTA BARBARA

Sabato 28 Maggio inaugurazione ufficiale per il gioiello angioino e i suoi affreschi.

Restaurata e riqualificata funzionalmente, torna alla comunità di Montesardo -Alessano-, la Chiesetta di Santa Barbara con il piccolo monastero annesso databile intorno al XIII secolo, ubicata poco fuori dal centro abitato, nell’ omonima strada, sulla via Comunale Montesardo – San Dana L’importante manufatto religioso vedrà la sua inaugurazione ufficiale Sabato 28 Maggio, alle ore 10:00, dopo un iter durato vent’anni.

La singolare vicenda del pregiato tempio religioso nasce nel lontano 1996, allorquando la vecchia amministrazione del Comune di Alessano lo acquistò da privati che lo adibivano a fienile, portando alla luce un ciclo pittorico di affreschi angioini e post-giotteschi, che lo rende un esempio d’arte medievale come pochi. Ma non solo, dignità architettonica è stata restituita anche al minuscolo convento annesso, sentinella di storie misteriose e affascinanti che ruotano attorno alla Santa di Nicomedia, nonché rara testimonianza di monachesimo femminile.

Tricasenews-affreschi-chiesetta-santa-barbara-

Il complesso monastico strappato dal degrado è divenuto ora sala multimediale affidata alla parrocchia di Montesardo. Dopo anni di impegno e sinergia tra il Comune di Alessano e il Gruppo di Azione Locale ‘Capo Santa Maria di Leuca’, l’intervento di ben due Soprintendenze e team di esperti, la vicenda giunge al capolinea. Tra i professionisti locali chiamati ad intervenire ci sono l’arch. Luigi Nicolardi, il geom. Raffaele Rizzo, l’Arch. Antonio Sergi.

Grande l’apprezzamento del responsabile dell’UTC Geom. Nunzio d’Ambrosio. Il 28 Maggio assieme al Sindaco di Alessano dott. Osvaldo Stendardo, interverranno Rinaldo Rizzo – Presidente del GAL Capo S.M. di Leuca, Don Pietro Carluccio – Parroco di Montersardo, Don Stefano Ancora – Presidente del Parco Culturale Ecclesiale “Terre del Capo di Leuca – De Finibus Terrae”, la Prof.ssa Salvatora Accogli – Dirigente dell’Istituto Comprensivo di Alessano e Montesardo. Le conclusioni saranno affidate a Sua Eccellenza Mons. Vito Angiuli, Vescovo della Diocesi di Ugento- Santa Maria di Leuca.
M.Maddalena Bitonti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *