• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Agricoltura, Salento, Tap

Nasce la cassa di resistenza del Salento! Unire e sostenere i vari movimenti di lotta

Nasce la “cassa di resistenza” del Salento, per il finanziamento dal basso delle lotte attive sul territorio: da quella del Popolo degli Ulivi a quella contro il gasdotto Tap a molte altre. A farsene promotore il collettivo Terra Rossa, che ha animato il centro sociale nell’ex asilo nido occupato e poi sgomberato a Lecce.

“Da alcuni anni il Salento è diventato scenario di lotta di diversi movimenti e realtà autorganizzate che, su più fronti, cercano di contrastare la distruzione graduale del territorio portata avanti in osservanza delle logiche di sfruttamento e di profitto e delle speculazioni del capitale.

Tali lotte, che si rifanno a principi di uguaglianza, giustizia, solidarietà, pari dignità, antifascismo, hanno generato e continuano a generare una risposta repressiva, volta a indebolire i germi di resistenza attiva diffusi nel corpo sociale e a isolare i fronti di lotta.

La risposta deve essere ancora una volta collettiva e solidale, in un’ottica di ricomposizione sociale e di classe.

Il Collettivo Terra Rossa si fa promotore della nascita di una Cassa di Resistenza del Salento che possa tracciare un filo rosso tra i vari movimenti di lotta, unendoli e allargandoli, e che possa sostenere economicamente gli effetti della repressione e gli oneri della resistenza”.

La Cassa di Resistenza sarà lanciata domenica 19 giugno a partire dalle ore 18 presso le campagne di Kurumuny, a Martano (https://www.google.com/maps/d/viewer?msa=0&mid=1Vp6cIQCOrcDpq7Z4-jPiXnvg7_g)

Di seguito il programma della serata, ancora in fase di definizione:

– ore 18.00: spettacoli per bambini con Cecilia di Fermenti Lattici e Chiara e Giorgia del Piccolo Circo delle manifatture Knos.
– ore 19.00: spettacoli teatrali a cura degli studenti medi del Collettivo Terra Rossa
– ore 20.00: presentazione della Cassa di Resistenza e delle sue modalità operative
– ore 20.30: cena sociale con canti di lotta a cura di Andrea Cataldo
– Dj Set di Magia e Flower
-Dj Set Platform

Quota di ingresso 10 euro, comprensiva di bevande, cibo e spettacoli. Il ricavato andrà totalmente a sostenere la Cassa di Resistenza.

Per esigenze organizzative, è gradita la prenotazione (ma non obbligatoria).
Per adesioni, basta scrivere un commento nella pagina dell’evento.

Hanno già aderito all’iniziativa, oltre al Collettivo Terra Rossa: Anpi Lecce, Arci Lecce, Arci Miele, Associazioni e alcuni attivisti del Popolo degli Ulivi, Comitato No Tap, LBC – Lecce Bene Comune, LeA – Liberamente e Apertamente, Meticcia Lecce, Mujmunè Asuddinessunnord, Spazi Popolari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *