• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Cronaca, Salento

NON CE L’HA FATTA IL 15ENNE VITTIMA DI UN INCIDENTE SULLA 275. SI CERCA IL SUV PIRATA CHE LO HA CAUSATO.

LECCE –  Non ce l’ha fatta il giovane Gianluigi Coppola il 15enne di Montesano Salentino rimasto vittima di un incidente sula 275 all’altezza del Mercatone Uno. Il ragazzo era entrato in coma il 4 marzo ed era stato portato al Vito Fazzi di Lecce per essere sottoposto ad un intervento di neurochirurgia per ridurre l’ematoma formatosi alla testa. Dopo le ore trascorse nella sala operatoria del “Fazzi” Gianluigi Coppola è rimasto stabile per nove giorni. Oggi però il cuore del ragazzo si è fermato definitivamente.

Tutto ha avuto inizio venerdì 4 marzo, con quel grave incidente. Sembra che a causarlo sia stata un Suv che con una serie di manovre spericolate e sorpassi azzardati abbia sfiorato la Fiat Idea sulla quale si trovava il 15enne seduto avanti, sul lato passeggero e guidata dal cugino di 22 anni.  La Fiat Idea ha iniziato a sbandare finendo poi contro un muro e girandosi sul lato, proprio dove il ragazzino era seduto. È stato lui ad avere la peggio, schiacciato tra le lamiere.

I familiari hanno lanciato un appello convinti che la Fiat Idea abbia scartato a destra per evitare l’impatto frontale con un Suv che stava effettuando un sorpasso sulla corsia opposta di marcia. Per questo chiedono a chiunque avesse visto qualcosa di utile in merito all’incidente di contattare i carabinieri per riferire qualsiasi dettaglio che possa servire a rintracciare quella che al momento viene indicata come un’auto pirata.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *