• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Cronaca, Montesano

NON SI FERMA ALL’ALT DEI CARABINIERI, A BORDO IL MARITO IN ARRESTO CARDIACO

I carabinieri di Specchia hanno permesso ad un uomo di raggiungere in tempo l'ospedale "Panico" di Tricase per sottoporsi con urgenza ad un intervento ed al successivo ricovero in terapia intensiva.

MONTESANO SALENTINO – Una pattuglia dei Carabinieri della stazione di Specchia durante un normale servizio di appostamento, notano un’automobile, una Jeep Compass procedere in direzione Tricase a velocità piuttosto elevata e, per capire meglio, si lanciano all’inseguimento a sirene spiegate.

I militari, dopo essere riusciti a raggiungere l’auto in corrispondenza dell’incolonnamento veicolare, scoprono il vero motivo: al volante dell’auto c’era una donna in forte stato di agitazione, che chiedeva aiuto affinché potesse raggiungere in tempi brevi l’ospedale. Sui sedili posteriori c’era il marito in posizione supina privo di conoscenza, probabilmente a causa di un arresto cardiaco.

I carabinieri hanno subito scortato l’auto attivando i dispositivi luminosi facendo strada fino al “Cardinale Panico” che nel frattempo era stato avvisato telefonicamente.  Pronto l’intervento dei medici che hanno preso in carico il malcapitato. 

L’uomo, un  53enne di Botrugno  è stato sottoposto d’urgenza a un intervento di angioplastica, che fortunatamente ha avuto esito positivo. Attualmente e’ ricoverato in terapia intensiva con prognosi riservata. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *