• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Cultura, Lucugnano, Musica, Tricase

“NUBA E THE BLUESMEN THEORYS” IN CONCERTO IL 1° AGOSTO A LUCUGNANO

“I suoni della terra” s’accendono e trasformano Lucugnano in un grande palcoscenico musicale, all’ombra della storia e della cultura di uno dei padri della letteratura del Salento, il piccolo festival, nato dalla spinta propulsiva dell’assessorato alla cultura, dopo aver ospitato i “Skarkanizzi e il cantattore P40 conclude con le band made in Tricase dei “NUBA” e “THE BLUESMEN THEORYS”, l’1 Agosto in piazza G.Comi a partire dalle ore 21.00.

I “Nuba”. Sono un gruppo di recente formazione, ma che fin da subito si è distinto in originalità e sperimentazione musicale, differenziandosi in maniera evidente nel panorama musicale tricasino e del Capo di Leuca. Composto dai neo maggiorenni Clara Placi alla voce, Floriano Rizzo alla chitarra acustica e Costanza Rizzo al violino, si approcciano all’Indie Acoustic traendo ispirazione da artisti come Elliott Smith e Will Oldham al quale aggiungono una dose forte di rock e una sana follia tipica di chi guarda il mondo con sfida.

I The Bluesmen Theorys partono consapevoli di quello che stanno suonando e di quello che vogliono trasmettere, e questa consapevolezza si fa sentire nei loro concerti, mai banali e sempre di grande intensità.

Sanno di suonare uno dei generi più facili da suonare ma più difficili da eseguire a causa di tutto ciò che rappresenta e delle sue profonde e antiche radici che attraversano tranquillamente due secoli. Sanno che il blues gira sempre sulle stesse sonorità, ma sanno che per renderlo bene bisogna viverlo, cantando esperienze realmente vissute e sentendolo continuamente parte di sé.

Non una semplice “blu note”, utilizzata tipicamente in una cornice armonica di accordi maggiori, ma un atmosfera di indefinitezza tonale e potenza sonora, accostato a un collaudato rock blues, potenziato da convenienti dosi di soul e R & B, che si ispira ai pionieri come Elmore James, Howlin’ Wolf e Muddy Waters, ma che è fortemente intriso dagli aromi  della propria terra queste  le caratteristiche dei Bluesmen Theorys.

Il gruppo nasce nel 2009 e dopo vari cambi di nome ed elementi si stabilizzano nell’estate del 2017. Al nucleo d’origine composto di Vittorio Sparasci alla chitarra, Matteo Attrotto alla batteria e Gianluigi Elia voce e armonica, si aggiunge Antonio Lecci al basso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *