• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Cultura, Provincia di Lecce, Tricase

PALAZZO COMI: BUONE NOTIZIE DAL MINISTERO. IL BANDO SEMBRA DEFINITIVAMENTE BLOCCARSI.

LUCUGNANO – Buone notizie giungono dal Ministero dei Beni Culturali sul fronte Palazzo Comi. Con una nota la Direzione Generale delle Belle Arti e Paesaggio considera necessario “un atto aggiuntivo all’autorizzazione concessa”, che consideri la specifica destinazione dei beni archivisti e bibliografici conservati a Palazzo Comi, al fine della salvaguardia degli stessi.

Dopo la Soprintendenza che gia’ fissava parecchi paletti tra cui:  il divieto di fare attivita’ di ristorazione;  il vincolo che l’eventuale restauro debba rispettoso dello stile e dell’architettura dell’immobile e che la destinazione d’uso sia infine compatibile con il decoro dell’edificio e l’uso originario, dunque con attività sociali e culturali, il bando pare definitivamente bloccarsi rendendo vano ogni sforzo del presidente e dei dirigenti della Provincia di trovare una via di uscita.  

TRICASE – PALAZZO COMI: LA SOPRINTENDENZA NON AMMETTE L’ATTIVITA’ DI RISTORAZIONE.

Nel frattempo, però, è intervenuto direttamente il Ministero, dapprima tramite la Direzione generale delle Biblioteche che, sollecitato dal Comitato Pro Palazzo Comi, ha iniziato ad inviare note e richieste di chiarimento. Oggi, con questa nuova nota, il ministero mette nuovamente in discussione il bando di affidamento a privati.

PALAZZO COMI: IL MINISTERO DEI BENI CULTURALI CHIEDE ALLA SOPRINTENDENZA DI VALUTARE IL BANDO.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *