• Tricasenews.it è ancora in fase di aggiornamento, vi chiediamo un po' di pazienza qualora dovessero presentarsi rallentamenti o difficoltà nella navigazione. Grazie!
Cultura, Lucugnano, Tricase

PALAZZO COMI, A DUE ANNI DALL’OCCUPAZIONE ANCORA NULLA DI FATTO PER SALVAGUARDARE LA CASA DEL POETA

Il 18 settembre del 2015 Palazzo Comi veniva occupato da un gruppo di cittadini liberi e determinati per impedire che questo luogo finisse nelle mani sbagliate, con una concessione di 30 anni a privati.
Sono passati 2 anni da allora e il Comitato ha ottenuto l’importante di risultato di interrompere l’Iter del bando della Provincia di Lecce.

Abbiamo acceso un faro su Palazzo Comi e favorito una sempre più crescente curiosità e attenzione dei cittadini, non solo salentini.
L’importanza di Casa Comi è certificata dai numerosi interventi delle Soprintendenze che hanno sottoscritto le preoccupazioni e le indicazioni più volte espresse dal Comitato.

La consapevolezza che Palazzo Comi debba essere un luogo di riferimento e di promozione sociale e culturale è ormai condivisa.

Noi abbiamo fatto il nostro dovere di cittadini attivi e attenti e abbiamo accolto positivamente i buoni propositi espressi (finalmente) dalla Provincia di Lecce e dal presidente Antonio Gabellone, dalla Regione Puglia rappresentata dall’Assessore Loredana Capone e dal sindaco di Tricase Carlo Chiuri. 

Ora, lo ribadiamo, la POLITICA faccia il proprio dovere senza perdere altro tempo. Si stanno perdendo opportunità e occasioni che scorrono via con il passare dei mesi. Il prossimo anno si dovrebbe celebrare il cinquantesimo anniversario della morte di Girolamo Comi.

Facciamo in modo, tutti quanti, che sia la giusta occasione per restituire nuovamente dignità alla sua casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *